Igea Virtus, Raffaele: “Ci prendiamo questo punto. La rosa va completata”

Peppe RaffaelePeppe Raffaele ha guidato per quattro stagioni l'Igea Virtus (foto Puccio Rotella)

L’Igea Virtus non è riuscita a sfondare il muro eretto dalla Sancataldese. Qualche rimpianto per i barcellonesi, fermati sullo 0-0 nella loro prima apparizione casalinga della stagione. Questa in sala stampa l’analisi del tecnico Peppe Raffaele che sottolinea gli sforzi dei suoi per cercare di sbloccare il risultato: “Ci sono stati degli episodi nel primo tempo in cui non siamo riusciti a fare gol. Nel secondo tempo abbiamo provato a spingere, ma senza segnare, contro una squadra che è sempre pericolosa se le si concedono degli spazi. Nella ripresa la partita si è un po’ imbottigliata e non abbiamo trovato sfogo sugli esterni anche per le caratteristiche dei nostri attaccanti. Ci prendiamo però questo punto e andiamo avanti”.

Mister Peppe Raffaele siede in panchina accanto al responsabile dell'area tecnica, Salvatore Grasso (foto Puccio Rotella)

Mister Peppe Raffaele siede in panchina accanto al responsabile dell’area tecnica, Salvatore Grasso (foto Puccio Rotella)

In dieci contro dieci il forcing finale non è bastato ai giallorossi per conquistare l’intera posta. Sotto questo aspetto Raffaele evidenzia cosa manca alla sua squadra: “Anche se abbiamo messo vari palloni in mezzo all’area non abbiamo trovato l’impatto vincente con la palla. E’ stata una prova volenterosa, ma siamo all’inizio e dobbiamo dover fare i conti con qualche mancanza che al momento c’è. Siamo rimasti in 11 contro 10 e non abbiamo in questo momento in organico un attaccante con delle caratteristiche diverse. Vediamo se riusciremo a trovare sul mercato un giocatore che possa consentirci di completare la rosa”.

Commenta su Facebook

commenti