Il Green Palermo e Giuseppe Lombardo ancora insieme

La concentrazione di Giuseppe Lombardo

Il Green Basket Palermo ha comunicato che Giuseppe Lombardo vestirà la maglia Green anche per la stagione di Serie C 2016/2017, una conferma fortemente voluta dalla società biancoverde all’alba del nuovo progetto tecnico.
Lombardo non è certo un giocatore che ha bisogno di tante presentazioni: ala forte, classe 1983, assicura al Green esperienza e una produzione offensiva sempre di altissimo livello. Giocatore da 17.2 punti di media in carriera, nelle precedenti stagioni a Palermo ha confermato la grande abilità realizzativa con 17.3 punti di media in 59 partite: lo scorso anno, inoltre, è stato il giocatore biancoverde più veloce a raggiungere e superare quota mille punti con il club. Una soddisfazione personale in un’annata difficile in cui qualche acciacco di troppo ha complicato le cose per l’ala di Anzio, spesso costretta a stringere i denti per aiutare la squadra nelle battaglie domenicali.
Queste le parole del giocatore al momento dell’annuncio: «Sono felice d’indossare anche quest’anno la maglia Green, sarà una stagione importante sotto tutti i punti di vista, un’annata di crescita. L’ambiente è più carico che mai, c’è tanto entusiasmo – osserva Lombardo – e voglia di far divertire il pubblico».

Peppone Lombardo

Peppone Lombardo, tra i protagonisti del Green Palermo

In fase d’analisi del campionato, l’ala ex Amatori Messina ha le idee chiare: «Sarà un torneo d’alto livello anche quest’anno, le promozioni di Cefalù e Patti hanno incoraggiato le altre squadre a seguire il loro esempio e vedremo sempre più giocatori americani, provenienti da college o altri campionati europei, nei roster». Infine, Lombardo chiama a raccolta il pubblico dicendo che «Sarà una prova di maturità e non a caso si riparte anche dai ragazzi Green tornati dopo la promozione in D. Abbiamo fiducia e voglia di far appassionare i nostri tifosi, riempiamo il Pala Don Bosco, ci sarà da divertirsi! Parola di Giuseppe Lombardo!».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti