Giustino Altobelli in Ungheria con il Sopron. Guiderà le formazioni giovanili

Giustino AltobelliGiustino Altobelli è stato vice-allenatore di Schio per sedici anni

Il tecnico messinese Giustino Altobelli, ex allenatore di San Giovanni Valdarno in serie A2, dopo una vita spesa come vice allenatore a Priolo e Schio, ha firmato un contratto biennale come figura di riferimento inserita nel settore giovanile del Sopron, club ungherese di grande tradizione anche in Eurolega.

Sopron Basket

Una formazione delle ungheresi del Sopron

Lo stesso tecnico peloritano spiega com’è nata la trattativa di mercato e con quali ambizioni si appresta a partire per il paese magiaro: “Conosco molto bene la realtà di Sopron perché ho disputato lì gli Europei giovanili e più volte l’ho incrociata da avversario in campo europeo sia con Priolo che con Schio. Una mia ex giocatrice che ho avuto in Veneto, Kata Honti, nata proprio a Sopron, mi ha fatto sapere che il club cercava un allenatore con esperienza internazionale e dopo una breve valutazione del mio curriculum il club gialloverde mi ha scelto. Arrivo in una compagine che vanta un centro sportivo di valore composto da tre palestre, un palazzetto grande per l’Eurolega e ottima ricettività generale. Il progetto mi ha stimolato sin da subito, nello specifico allenerò l’Under 23 che comunque sarà il punto di arrivo di un bacino ampio di ragazze anche dell’Under 19, che potranno sperare di entrare nell’orbita della prima squadra. Mi interfaccerò con diversi membri dello staff in quanto l’Accademia giovanile è di ottimo livello”.

Giustino Altobelli

Giustino Altobelli celebra uno dei tanti successi con Schio

Sopron vanta in bacheca ben tredici scudetti nazionali, una coppa Ronchetti e otto coppe ungheresi e anche in Europa ha sempre detto la sua: “È arrivata più volte alle Final Four di Eurolega. Dopo un periodo in cui volutamente aveva diminuito le ambizioni adesso è tornata alla ribalta. È una realtà importante del basket femminile, la inserisco tra le prime otto formazioni d’Europa, paragonabile a Schio. Inoltre guiderò la formazione di serie A2 sempre con le giovanissime atlete locali. Da contratto inizierò la mia avventura l’1 agosto ma già a luglio sarò in Ungheria per partecipare a un camp”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva