Giuseppe Foti medaglia di bronzo al Croatia Open di Taekwondo

Croatia Open TaekwondoLa squadra della Tiger's Den presente in Croazia

Giuseppe Foti sale sul terzo gradino del podio al Torneo Internazionale Croatia Open, svoltosi a Zagabria l’11 e il 12 novembre. Numeri di buon livello hanno caratterizzato l’edizione 2017 della competizione internazionale, con la presenza di oltre 2000 atleti e 252 club provenienti da tutta l’Europa. Il giovanissimo atleta barcellonese della Tiger’s Den, che ha peraltro partecipato ai campionati europei di Sofia, si è messo al collo la medaglia di bronzo, vincendo i primi due incontri e cedendo di misura in semifinale.

Giuseppe Foti - bronzo al Croatia Open

Giuseppe Foti – bronzo al Croatia Open

La società barcellonese diretta dal maestro Giuseppe Sottile schierava ai nastri di partenza una squadra di 14 atleti nelle categorie senior, junior e cadetti. Ottimi segnali sono arrivati da tutto il settore giovanile, composto, oltre che da Giuseppe Foti, dall’azzurra Tindara Puliafito (reduce anche lei dalla duplice esperienza dei campionati europei di Sofia e dei mondiali in Egitto), da Giuseppe Arlotta, Simone Calabrese e dagli junior Vincenzo Fugazzotto e Antonino Maggio. Tutti gli atleti infatti hanno sfiorato il podio, vincendo gli incontri preliminari e fermandosi ai quarti di finale.

Positiva nel complesso la prestazione della squadra senior composta da Mario Bucolo, Michele Fugazzotto, Caterina Sottile, Giovanni Arlotta, Simone Caliri, Antonio De Gaetano, Alberto Crisafulli e Ciccio Puliafito.

Una gara difficilissima, quasi un campionato europeo – è stato il commento al termine della competizione del presidente Carmelo Monforte -. Quest’anno poi il livello era altissimo, poiché erano presenti quasi tutte le nazionali europee. Siamo contentissimi per la medaglia conquistata da Giuseppe Foti, ragazzo dalle potenzialità straordinarie, e siamo soddisfatti della prestazione di tutti i nostri atleti che hanno dimostrato grande maturità agonistica, anche se in qualche caso il risultato poteva essere migliore”.

Commenta su Facebook

commenti