Giudice Sportivo: un turno di stop per Arcidiacono e Strumbo, due a Ferrara

Arcidiacono dell'Acr Messina

Non è stato ancora omologato il risultato di Biancavilla-Licata, finita 2-0 per i padroni di casa, sfida giocata nella terza giornata del girone I. “Preso atto del preannuncio di reclamo da parte della Societa’ A.S.D.LICATA CALCIO avverso l’ esito della gara indicata a margine, si soprassiede ad ogni decisione in merito” si legge nel comunicato emesso dal Giudice Sportivo.

Tra i calciatori una giornata di squalifica per Arcidiacono (Acr Messina) che salterà la gara di domenica contro l’Acireale dopo l’espulsione per doppia ammonizione rimediata a Rotonda. Appiedati anche Strumbo (Città di Sant’Agata), Miceli (Rende), Coluccio e Sidibe (Roccella), Maltese (Licata), Cervillera (Marina di Ragusa), Alfano (Rotonda), Gallo (Troina). Tra gli allenatori due turni di stop a a Pasquale Ferrara (Città di Sant’Agata): “al termine della gara, rivolgeva espressioni irridenti all’indirizzo dell’Arbitro reiterando successivamente la condotta nei confronti della intera Terna Arbitrale”. Una giornata a Santo Mazzullo (Troina). Squalificato fino al 21 ottobre Rosario Cutuli, massaggiatore del Football Club Messina.

 

 

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva