Genevier si presenta: “Testa alla gara col Bari. Voglio ripagare l’accoglienza”

Gael GenevierGael Genevier ai microfoni del sito ufficiale dell'ACR Messina

Dopo essere sbarcato in città nella serata di mercoledì, Gael Genevier si è subito unito ai suoi nuovi compagni. Queste le prime parole del colpo di mercato dell’ACR: “Ho sensazioni positive, sono contento di essere arrivato qui. La testa è già alla partita di domenica, ci aspetta una gara molto impegnativa. Gli stimoli sono gli stessi, al di là della categoria, ovvero cercare di soffrire ed ottenere qualcosa di importante” assicura ai microfoni del sito ufficiale del Messina il 36enne centrocampista francese, visto in Italia per la prima volta con la maglia del Perugia nel 2003 e rimasto libero in estate dopo il fallimento della Reggiana.

Genevier

Genevier ha già sostenuto il primo allenamento

“Mi hanno convinto perché si sono presentati nel modo giusto – spiega in merito alla trattativa con il club che lo ha portato a vestire la maglia giallorossa – inoltre mi sono trovato bene in Sicilia, sono stati due anni qui vicino (a Catania ed Acireale, ndr), dunque non ci sono stati problemi”.

Il debutto di Genevier coinciderà domenica con la sfida tra il Messina e l’avversaria di maggiore rango inserita nel girone I: “Il Bari è partito in ritardo per vari motivi, sarà una partita molto difficile ma anche strana perché non rispecchierà il valore delle due squadre essendo all’inizio del campionato. Sarà un torneo difficile, bisognerà calarsi subito nella parte, sarà diverso rispetto a quello che ho potuto conoscere fino ad oggi. Sono però fiducioso e spero di poter ripagare l’accoglienza ricevuta”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com