Gara-2 dei playoff per l’Alma Patti, che vuole chiudere la serie con Umbertide

Alma PattiL'Alma Patti è già in Umbria per la seconda sfida playoff

L’Alma Patti Basket è pronta per la trasferta di Umbertide, valida come gara-2 dei quarti di finale. Le siciliane hanno fatto valere il fattore campo vincendo lo scorso mercoledì il primo incontro al PalaSerrannò per 66-53. La formazione di Mara Buzzanca e Laura Perseu avrà la possibilità di svolgere un’ora di allenamento al PalaMorandi, campo difficilissimo, come del resto sarà la gara che si giocherà domenica 16 dalle ore 18. Assente soltanto la lungodegente Claudia Coppolino.

Virginia Galbiati

Virginia Galbiati grande protagonista in gara-1 (foto Galli Basket)

“Come abbiamo visto in gara-1 Umbertide non è una squadra semplice dalla batteria – spiega proprio l’assistant coach pattese Laura Perseu –. Ci aspettavamo il tipo di partita che c’è stata mercoledì e chiaramente domenica non sarà la stessa, ma ancora più difficile perché Umbertide, in casa, sicuramente proverà in tutti i modi a vincere. Sono una squadra molto fisica, che gioca tantissimo in velocità e sa picchiare duro in difesa, sono molto giovani e quindi fanno del contropiede e del gioco veloce i punti di forza. Non si può cambiare tantissimo a livello tattico, perché c’è poco tempo, ma sicuramente faremo degli aggiustamenti dopo quello che non è andato bene. Credo che in una gara 2 playoff in trasferta sia soprattutto fondamentale l’approccio mentale. Loro sicuramente cambieranno qualcosa e noi dobbiamo essere mentalmente  pronte a tutte le situazioni e a saperle gestire. Soprattutto il fattore campo perché Umbertide in casa gioca molto meglio, ha anche percentuali più alte. Parola d’ordine concentrazione e avere bene in mente l’obiettivo di chiudere la serie, perché nell’eventuale bella diventerebbe ancora più complicato“. 

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.