Ganzirri, rimonta da urlo: Partinico ko 7-5

Andaloro, Fedele e Talamo del Ganzirri
Andaloro, Fedele e Talamo del Ganzirri

Andaloro, Fedele e Talamo del Ganzirri

Al termine di una partita al cardiopalmo (ben dodici reti complessive) l’ASP Ganzirri batte il Partinico, tornando al successo nel campionato di Serie C femminile. All’immediato vantaggio delle ospiti replica Gessica Andaloro, ma le gialloblù incassano altre due reti prima della fine del tempo. Strigliate durante il riposo, le ragazze dei laghi aprono subito la seconda frazione di gioco con un piglio diverso e vengono premiate dalla rete di Ylenia Luttino che porta il risultato sul 2-3. Il Partinico allunga ancora, ma è ancora pronta la risposta del Ganzirri, a segno con Marina Costantino.

Sul 5-3 in favore delle ospiti e con soli 15’ minuti da giocare la gara sembra virtualmente chiusa. Invece salgono in cattedra le rivierasche che si gettano in avanti andando in gol per quattro volte con Ylenia Luttino, Rachele Fedele, Gessica Andaloro, quest’ultima autrice di una doppietta. Finisce 7-5 per il Ganzirri. Tre punti meritati, frutto di una grande prova di carattere, che pongono fine al digiuno di vittorie.

“Venivamo da tre sconfitte consecutive e desideravamo a tutti i costi fare punti – dice Gessica Andaloro – ma abbiamo iniziato il match troppo sotto tono. A fine primo tempo, però, sotto di due reti, il mister ci ha strigliato e finalmente abbiamo avuto la giusta reazione che ci ha guidato alla vittoria. Sono felice per le reti e per i tre punti guadagnati, ma credo che bisogna ancora migliorare”. Domenica prossima altra palermitana sulla strada del Ganzirri: la squadra del presidente Nicola Famà a far visita al Futsal P5.

 

Commenta su Facebook

commenti