Gabriele: “Prestazione super e modulo recepito. Pensiamo solo al Marsala”

Marchetti e FissoreMarchetti e Fissore in fase di marcatura (foto Leonardo De Vita)

L’esordiente Ernesto Gabriele può celebrare il quarto successo in campionato, il primo della sua gestione, maturato con un netto 3-0 sul campo del Troina vice-capolista: “Il gol realizzato in avvio ci ha agevolato. Diamo merito ai ragazzi, che sono stati concentratissimi dal primo all’ultimo minuto, senza concedere nulla. Hanno disputato una gara eccellente. La squadra ha reagito al meglio alla battuta d’arresto con il Castrovillari”. 

Promosso da vice di Costantino a capo allenatore, Gabriele ha modellato il modulo, passando dal 4-3-3 al 4-4-2, che si è trasformato in più spregiudicato 4-2-4 in fase offensiva: “Abbiamo lavorato in settimana su queste situazioni, sia sulle linee di attacco che sulla fase di copertura. La fortuna è avere giocatori come i nostri. Basta spiegare alcune cose e le recepiscono subito. Non voglio elogiarli troppo, ma hanno giocato una gara straordinaria”. 

Bevis

Bevis ha portato subito il Fc in vantaggio (foto Leonardo De Vita)

Considerato che la retroguardia ha mostrato troppi alti e bassi, confortano la terza partita della stagione senza reti al passivo e anche i pericoli relativi corsi da Aiello: “Tutti i ragazzi hanno alzato l’attenzione in modo ineccepibile, dal portiere agli attaccanti. Hanno mostrato l’applicazione tattica che ci vuole e gestito la partita, interpretando quanto è stato fatto in queste settimane. Non abbiamo concesso tantissimo a una squadra che mette sempre forza e intensità grazie a una rosa giovane”.

Se Carbonaro è già a quota nove reti realizzate tra campionato e Coppa Italia e Bevis è al terzo centro, a Troina sono diventati nove i calciatori con almeno un gol realizzato. A loro si è aggiunto infatti un difensore centrale:Domenico Marchetti ha questi numeri e sono soluzioni che abbiamo provato in allenamento. Non si presenta sempre quando c’è da calciare una punizione diretta ma se lo fa non è certo un problema e lo ha dimostrato”.

Aiello

Un intervento di Aiello in uscita (foto Leonardo De Vita)

Domenica prossima il Fc è chiamato però a trovare la continuità che fin qui è sempre mancata e che è costata l’attuale -4 dai playoff e il -6 dal Savoia secondo: “Dopo questa gara ci rilasseremo per qualche ora e da martedì ragioneremo sul Marsala. Non facciamo programmi a medio o lungo termine. Se restiamo concentrati soltanto sulla prossima partita andrà sicuramente meglio. Dobbiamo soltanto lavorare, anche perché affronteremo una squadra rispettabilissima, che sta scalando la graduatoria”.

Commenta su Facebook

commenti