Gabriele amaro: “L’arbitro ha ammesso due errori. Abbiamo fatto la partita”

Ernesto GabrieleIl tecnico del Fc Messina Ernesto Gabriele (foto I Love Palermo Calcio)

Non è bastato un atteggiamento propositivo al Fc Messina, che ancora una volta ha peccato in fase di finalizzazione. Errori che una squadra come il Palermo, al 20esimo risultato utile in 22 gare, punisce puntualmente.

Il tecnico peloritano Ernesto Gabriele ha attaccato duramente la terna arbitrale, che ha convalidato entrambe le marcature rosanero, contestate a gran voce dagli ospiti: “Se subentra qualcosa che non fa parte del gioco mi dà fastidio. L’arbitro mi ha confermato di avere fatto due errori, non uno: sia in occasione del primo che del secondo gol mi ha detto “Sono un essere umano e posso sbagliare”. Io non penso il Palermo abbia bisogno di questi favori”.

Dambros

Dambros ci prova senza fortuna (foto Eleven Sport)

Accuse durissime, ribadite anche nei confronti dei giornalisti locali che lamentano fischi discutibili anche contro i rosanero: “Se ha sbagliato contro il Palermo voglio capire dove lo ha penalizzato. Se non era in giornata non è un problema mio. L’arbitro può sbagliare, ma conta il peso dell’errore. Il fallo sul portiere è netto, forse dovevano sparargli. Il risultato l’ha deciso il campo soltanto al 50%”.

A Gabriele, costretto a incassare la seconda sconfitta della sua gestione e l’aggancio del Giugliano al terzo posto, resta l’effimera soddisfazione della supremazia sul campo per almeno un terzo di gara: “Il nostro portiere non ha fatto parate perché non ci sono stati tiri in porta. Il Palermo è andato in vantaggio e si è chiuso. La difesa rosanero ha subito i primi 30′ e noi non abbiamo fatto gol”.

Un concetto ribadito in fase di analisi di una gara giocata per un tempo con un attaccante in più e un difensore in meno, dopo l’innesto del rientrante Carbonaro, che non è riuscito però a pungere: “Abbiamo fatto la partita, non è vero che abbiamo problemi ad attaccare. Giocavamo pur sempre contro il Palermo”.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva