Fumagalli: “Tanto lavoro con Modica, tornerà utile”. Tropea è a disposizione

Darini e FumagalliDarini protegge l'uscita di Fumagalli (foto Andrea Rosito)

Domenica libera per il Messina, che lunedì sera affronterà in amichevole a Bisconte il Valletta Fc, club del massimo campionato maltese, da cui è in arrivo l’attaccante Andrea Zammit. Il neo-giallorosso non si è ancora aggregato perché ha disputato con la Nazionale Under 21 del suo paese la gara delle qualificazioni europee di categoria persa nettamente (0-6) contro la Spagna e martedì sarà in campo contro l’Ungheria. Nel girone anche Scozia, Belgio e Kazakistan, che dovrà affrontare fra ottobre e novembre.

Lorenzo Tropea

Un primo piano di Lorenzo Tropea, regolarmente in gruppo (foto Andrea Rosito)

Intanto, dopo la botta subita nell’ultimo allenamento congiunto contro la Virtus Messina, è rientrato regolarmente in gruppo il terzino sinistro Lorenzo Tropea, subito a segno all’esordio in campionato. Dopo l’apprensione dei giorni scorsi, allarme rientrato. Il portiere Ermanno Fumagalli ha parlato del pari in rimonta conquistato al “Monterisi” ai microfoni del quotidiano Il Mattino: “Siamo tornati da Cerignola con un buon pareggio. Siamo giovani e Modica è un grande allenatore. Ci fa sudare parecchio ma ne varrà la pena: quest’anno romperemo le scatole ai nostri avversari, potete contarci”.

Dopo il weekend di riposo forzato per via del rinvio del match casalingo con la Casertana, il Messina intensificherà i ritmi in vista di un doppio impegno in quattro giorni, lunedì 18 settembre a Taranto, salvo ulteriori slittamenti per via dell’inagibilità dello “Iacovone” (è già saltata Brindisi-Catania, che doveva essere ospitata dall’impianto pugliese) e giovedì 21 al “Franco Scoglio” contro la lanciatissima Turris, capolista a punteggio pieno dopo il blitz di Crotone.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza