Fc Messina, recupera Agnelli. Costantino testa soluzioni alternative in attacco

Carbonaro e AgnelliCarbonaro e Agnelli in azione con il Rotonda

Dopo il pareggio di Troina, il Fc Messina affronterà al “Franco Scoglio” il Santa Maria Cilento, per mesi formazione rivelazione del torneo, alle prese adesso con un periodo di flessione, coinciso con le prime due sconfitte interne. Contro i campani, che possono fare affidamento sul secondo miglior marcatore del torneo, Domenico Maggio, già autore di undici reti, oltre che sull’ex Acr Arcangelo Ragosta, il tecnico Massimo Costantino dovrà fare a meno degli squalificati Carbonaro e Piccioni. Torna invece regolarmente in gruppo Agnelli, che potrebbe quindi tornare in campo dopo un problema muscolare che lo ha costretto a saltare le ultime uscite. Nella partitella infrasettimanale sono state testate varie soluzioni in attacco. Dall’impiego di Coria al tridente visto con il San Luca, con gli under Bianco e Arena ai lati di Caballero. L’inserimento dell’esterno ex Acireale, classe 2002, consentirebbe di rispolverare in difesa un 2000, Casella, al posto di Aita.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva