eSerieD, l’Acr Messina ko con il Taranto (0-2). I playoff ora sono più lontani

AcrTre ko di fila per l'Acr Messina esport, che vede forse sfumare l'obiettivo play-off

Tutto pronto per vivere l’epilogo di un Round, bellissimo, dove le prime venti squadre della eSerieD si sono date “battaglia” a viso aperto, nel segno del divertimento e della condivisione. In scena oggi un finale mozzafiato con esiti ancora tutti da scrivere. Momento clou per Torres, Savoia, Palermo e Turris. A parte il potersi fregiare della vittoria del Round, soltanto due di loro entreranno direttamente per la porta principale delle Final Eight evitando i play off. Quattro squadre raccolte in tre punti, due posti disponibili e uno scontro diretto da “dentro o fuori”. Non sarebbe stato facile immaginare un finale più appassionante.

Casale

Francesco Todisco del Casale

Come da “copione” le prime della classe hanno ieri rispettato i pronostici. Vince la Torres per 4-2 sul Grosseto, vince 3-2 il Savoia contro un’Ostia Mare mai doma e vince anche il Palermo per 3-1 sulla Recanatese. Tutto verrà quindi deciso, al termine delle sfide che vedranno coinvolte le “magnifiche quattro”. La Torres affronta il Mantova, la Turris incrocia la Virtus Bolzano mentre Savoia e Palermo saranno impegnate in uno scontro diretto da “dentro fuori” per quanto riguarda le prime due posizioni. Si rinnova quindi anche negli eSport il duello che ha accompagnato l’intera stagione del girone I della Serie D. Palermo-Savoia è ormai un “classico” della “Play” visto il precedente dello scorso 7 aprile dove rosanero e oplontini si sono sfidati in modalità Fifa Pro Club davanti ad un numerosissimo pubblico che, in diretta on line, ha seguito il match poi vinto dalle Aquile per 1-0.

Bastia

Nicolò Dellisanti del Bastia 1924

In considerazione dell’alto numero di squadre coinvolte nel conseguimento di piazzamenti validi per le prime due posizioni e per quelle play off, si ricorda che nel caso in cui più squadre dovessero concludere a pari punti, per determinare la posizione finale si terrà conto della classifica avulsa. Nell’ordine: punti conseguiti negli incontri diretti; differenza tra le reti segnate e quelle subite negli incontri diretti; maggior numero di reti segnate negli incontri diretti; minor numero di reti subite negli incontri diretti; migliore differenza tra le reti segnate e subite nel corso dell’intero girone; maggior numero di reti segnate nel corso del round; minor numero di reti subite nel corso del round; sorteggio

Gaspare Galasso

Gaspare Galasso è tra i giocatori dell’Acr Messina esport

Ad aprire la 18^ giornata c’erano stati i due successi della formazioni capitoline. Il Trastevere si è imposto sulla Lucchese per 3-2 al termine di un match tirato e ricco di contenuti. L’Ostia Mare invece, in attesa della seconda partita che aveva in programma con il Savoia, ha fatto suo il recupero della 17^ con la Virtus Bolzano vincendo con il risultato di 3-1. La giornata è poi proseguita con il pareggio per 1-1 tra Mantova e Pro Sesto (rete di Anastasia per i biancoscudati), la vittoria del Chieri nel recupero della 16^ con la Pro Sesto per 2-1 e quello del Villafranca sul Bitonto per 2-1 che vale ai veneti il matematico approdo nei play off.

Savoia

Il capitano del Savoia eSport Mattia Meo

Vincono ancora i corallini e lo fanno ai danni della Sanremese per 2-0. Undicesimo successo che si traduce in quarto posto a 37 punti ossia a -1 dal Palermo e -2 da Torres e Savoia. In caso di vittoria contro la Virtus Bolzano ed in concomitanza con eventuali non successi di chi la precede, la Turris potrebbe addirittura ritrovarsi prima o comunque nelle prime due posizioni. Al quinto posto con 34 punti approda il “super Taranto” in serie positiva da giorni e giorni. Quello contro l’Acr Messina (2-0), è per i delfini dello Jonio il successo numero 11. Per i peloritani invece la terza sconfitta consecutiva senza andare a segno, dopo i ko con Bolzano e Turris. I play-off adesso sono più lontani. Per la società di Sciotto, sul campo in erba o soltanto nel virtuale, la post-season sembra proprio stregata.

Grosseto

Tommaso Pierangioli, centrocampista del Grosseto

18^ giornata. Bitonto-Lucchese, Chieri-Recanatese (telecronaca), Grosseto-Sorrento, Messina-Pro Sesto, Palermo-Savoia, Sanremese-Trastevere, Taranto-Ostia Mare, Torres-Mantova, Turris-Virtus Bolzano, Villafranca-Mestre. Recuperi. Chieri-Virtus Bolzano e Mestre-Sorrento. La classifica aggiornata. Torres e Savoia 39 punti, Palermo 38, Turris 37, Chieri e Taranto 34, Mantova 31, Ostia Mare 30, Recanatese 27, Villafranca Veronese 24, Messina 22, Mestre 20, Virtus Bolzano 18, Sorrento, Pro Sesto e Trastevere 17, Grosseto 15, Bitonto 14, Lucchese 12, Sanremese 9. Primo turno playoff. A: 3ª vs 10ª – gara unica, B: 4ª vs 9ª – gara unica, D: 5ª vs 8ª – gara unica, E: 6ª vs 7ª – gara unica. Secondo turno playoff. 1: Vincente A vs vincente C – gara unica, 2: Vincente B vs vincente D – gara unica. I team che si aggiudicheranno gli incontri “1” e “2” accederanno alla Final Four e parteciperanno di diritto alla fase finale nazionale.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva