Spettacolo al PalaMangano, l’Italia Under 18 vince il test match con la Russia

Italia Under 18La nazionale italiana schierata al centro durante l'esecuzione dell'inno di Mameli

Il test match tra Italia e Russia andato in scena al Palasport Mangano di Sant’Agata Militello ha fatto da degna chiusura al collegiale in riva allo stretto della nazionale azzurra under 18.

Russia Under 18

La premiazione della nazionale della Russia

In un palazzetto gremito, nonostante la temperatura torrida, le due nazionali hanno dato vita ad un bello spettacolo sia dal punto di vista tecnico che del gioco. La gara, diretta dalla coppia arbitrale messinese Roberto Guarneri e Giovanni Giorgianni, è stata a senso unico, con le ragazze di Marco Mencarelli che si sono imposte per 3 set a 1 (25-22,25-23,25-22,21-25) contro la selezione russa allenata da Svetlana Safronova, indimenticata protagonista del volley messinese. Dopo la settimana di preparazione presso le strutture del Cus Unime, l’Italia ha disputato un match positivo, mettendo in pratica importanti soluzioni tattiche, con un fluido attacco dal centro, una ottima fase di muro e il servizio: un buon percorso di crescita tecnica finalizzato a difendere il prossimo settembre in Egitto il titolo mondiale di 2 anni fa. E’ apparsa un po’ più contratta la Russia, campione d’Europa in carica, che ha lasciato intravedere ottime potenzialità nel suo organico.

La grande presenza di pubblico e la qualità dell’evento, patrocinato dal comune di Sant’Agata e dalla locale Pro Loco, aperto dagli inni suonati dalla banda della Brigata Aosta, hanno lasciato pienamente soddisfatta l’organizzazione del Comitato territoriale Fipav Messina, coordinato dal presidente Alessandro Zurro.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti