Eccellenza: Tiger Brolo – Igea Virtus, è il giorno del gran derby!

E’ il giorno del gran derby, Tiger Brolo e Igea Virtus si sfidano per il prestigio, ma soprattutto per raggiungere ognuna i propri obiettivi. A cinque giornate dalla fine i gialloneri vogliono conquistare i tre punti, fondamentali a questo punto del campionato, per tenere a distanza di sicurezza il Siracusa, attualmente a -8 dalla vetta e tentare di chiudere quanto prima il discorso promozione. Lupo e compagni domenica prossima otterranno i tre punti a tavolino perché avrebbero dovuto affrontare l’Acireale 1946, per cui mantenere il vantaggio attuale significherebbe avere un piede in serie D. Anche un pari andrebbe bene alla squadra di casa, ma c’è da “vendicare” la sconfitta della gara di andata, conclusasi sul 3-2 a favore dell’Igea, che non è andata giù ai tifosi della Tiger, per cui sarà partita vera.

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Mister Bellinvia (Tiger Brolo)

Il successo interno di domenica scorsa ha ridato fiato all’Igea, che veniva da una serie di risultati non certo eccezionali, anche se aveva sfiorato il successo sul campo del Taormina. I giallorossi hanno compromesso in parte il loro cammino verso i play off dopo la sconfitta interna col Siracusa, soprattutto per le conseguenze che ne sono derivate. Ritrovato l’assetto migliore, i barcellonesi hanno ripreso a giocare come sanno e adesso puntano ai play off, ma devono lottare insieme a formazioni come Modica, Catania San Pio X, Taormina e Misterbianco per i tre posti ancora disponibili. La squadra di Perdicucci cercherà ovviamente di centrare il colpaccio per alimentare le proprie aspirazioni, nella prima di cinque finali che dovrà giocare da qui alla fine della stagione regolare.

Pippo Perdicucci

Pippo Perdicucci

Sarà un derby nel derby per i due tecnici, infatti Santino Bellinvia, barcellonese, guiderà i gialloneri contro la squadra della propria città; Pippo Perdicucci ha allenato per quattro stagioni a Brolo, per entrambi non sarà una gara come tutte le altre.

Si sperava in una festa di sport, ma la decisione della prefettura di vietare la trasferta ai tifosi ospiti, ha ovviamente lasciato l’amaro in bocca, ma è figlia di quanto accaduto nel mese di novembre in un autogrill della Messina-Catania. Per l’occasione la società brolese ha indetto la “giornata giallonera“, non saranno validi abbonamenti e tessere di cortesia, il costo del biglietto sarà di 5 euro e non pagheranno all’ingresso solo i ragazzini fino ai dodici anni.

Il big match del “Comunale” di Brolo sarà diretto dal sig, Marco Acanfora di Castellammare di Stabia; assistenti: Alessandro Roberto Bruno e Francesco Cortese, entrambi di Palermo.

Commenta su Facebook

commenti