Eccellenza – Il Rometta alla ricerca di continuità sul campo della Gymnica Scordia

Rometta in allenamento

Il Rometta dopo il brillante successo interno di domenica scorsa si appresta ad affrontare la delicata trasferta di Scordia, contro la squadra rivelazione del campionato che, con 19 punti all’attivo, staziona nei nelle zone alte della classifica. La matricola etnea allenata dal riconfermatissimo Natale Serafino sta attraversando un buon momento e viene da tre successi consecutivi, ultimo in ordine di tempo lo 0-2 ottenuto sul campo del Mazzarrà, che lo hanno proiettato a ridosso delle battistrada.

Il bomber Peppe Buda (Rometta)

Il bomber Peppe Buda (Rometta)

Un confronto importantissimo per l’undici di Guido De Maria che tenterà in tutti i modi di uscire indenne dal terreno di gioco etneo per poi proiettarsi mentalmente al doppio confronto casalingo con il Mazzarrà ed il lanciatissimo Acireale che potrebbe rappresentare lo spartiacque della stagione per la formazione romettese.

Anche in questa occasione l’esperto tecnico rossoblu deve rinunciare ad alcune pedine fondamentali del proprio scacchiere. Saranno infatti assenti gli squalificati Giacomo Alibrandì ed il portiere Dino Billè, che sarà sostituito dal suo secondo Salvatore Fazio, all’esordio assoluto in Eccellenza. Rientra tra i ranghi invece il senegalese Ousmane, mentre in dubbio per il suo utilizzo è Daniele Broccio, provato nella partitella in famiglia, ma appare difficile un suo impiego dall’inizio del match. Fermi ancora ai box Ivan Cordima e Ivan Di Bella, le note liete per De Maria arrivano nel reparto avanzato, Peppe Buda e Santino Biondo sembrano pienamente ristabiliti e dovrebbero trovare posto nell’undici iniziale. Questa la probabile formazione che scenderà in campo a Scordia: Fazio, Scipilliti, Abass, Ousmane, Assan, Arena, Ricciardo, Platania, Celona, Biondo e Buda. Arbitro dell’incontro sarà Paolo Matarazzo di Siracusa, coadiuvato da Antonino Macca di Ragusa e Alessandro Enzabella di Enna.

Giovanni Celona (Rometta)

Giovanni Celona (Rometta)

Intanto non sembrano passate inosservate le prestazioni dei giovanissimi classe ‘97 Giovanni Celona e Roberto Riga. I due ragazzi sono stati utilizzati spesso con buoni risultati. Celona lunedì prossimo partirà alla volta di Torino dove, per una settimana, verrà visionato dai responsabili del settore giovanile della società granata. Un’ulteriore segnale positivo per il club del patron Micali, che ha scommesso molto sui giovani e in futuro creerà le basi affinché altre importanti squadre possano posare gli occhi sui ragazzini rossoblu.

Intanto non sembrano passate inosservate le prestazioni dei giovanissimi classe ‘97 Giovanni Celona e Roberto Riga. I due ragazzi sono stati utilizzati spesso con buoni risultati. Celona lunedì prossimo partirà alla volta di Torino dove, per una settimana, verrà visionato dai responsabili del settore giovanile della società granata. Un’ulteriore segnale positivo per il club del patron Micali, che ha scommesso molto sui giovani e in futuro creerà le basi affinché altre importanti squadre possano posare gli occhi sui ragazzini rossoblu.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com