Domina il maltempo. Meriven di rimonta, goleada della L. Zaccagnini

Meriven-Mortellito

Il maltempo ha costretto al rinvio della maggioranza delle partite valevoli per la tredicesima e ultima giornata di andata del campionato di Serie C2 di calcio a 5, in primis il big match tra Città di Oliveri e Siac. Si è giocata, invece, l’interessante sfida tra Meriven e Mortellito, che ha fatto registrare il successo in rimonta per 4-3 dei padroni di casa che balzano al terzo posto a 27 punti, agganciando i rivali superati nello scontro diretto.

Carnazza, tecnico del Mortellito

A Santa Lucia del Mela ospiti avanti con Massaro. Il pari è ad opera di Gitto. Prima dell’intervallo ancora Massaro riporta a condurre il Mortellito e nella ripresa firma anche l’allungo, per la tripletta personale, ma poi viene espulso. Il Meriven riesce nel finale a ribaltare tutto, con D’Angelo e la doppietta di Bruno, autore del gol decisivo proprio allo scadere del tempo. “Abbiamo disputato una bellissima partita – ha commentato Sergio Carnazza, tecnico del Mortellito – Di fronte avevamo una squadra attrezzata per vincere il campionato e la differenza non si è vista assolutamente, anzi nonostante il campo non permettesse di giocare il calcio a 5 abbiamo espresso un bellissimo giocoPer quanto riguarda la sconfitta quando si perde all’ultimo secondo del recupero resta l’amaro in bocca. Penso che il pareggio sarebbe stato più giusto”.

Nell’altro match regolarmente giocato la Libertas Zaccagnini ha travolto 9-1 il Real Merì, andando così a quota 12 punti in graduatoria. Kumanaku, Famà e Barbaro sugli scudi, autori di sette gol sui nove complessivi. A segno anche Puliafito e Torre. Rinviate Città di Oliveri-Siac, Montalbano-Akron Savoca, Nuova Rinascita-PGS Luce, Futsal Villafranca-Nike Club, Pompei-Salina.

Commenta su Facebook

commenti