Domenica magica l’Orlandina Volley. Vincono sia la formazione maschile che quella femminile

Due gare casalinghe e due vittorie in un solo pomeriggio. Una domenica ricca di soddisfazioni per la società paladina, che centra entambi gli obiettivi di giornata: la prima vittoria della stagione, in 2ª Divisione, della formazione femminile contro la Saracena Skino e la conquista della vetta della classifica con la formazione maschile, che ha battuto la Saponando Barcellona nella prima giornata di ritorno del torneo di 1ª Divisione Maschile.

La formazione maschile dell'Orlandina Volley

La formazione maschile dell’Orlandina Volley

Le ragazze di Fontanot (nella foto in alto), finalmente, possono brindare alla prima vittoria in campionato. L’Orlandina parte bene, realizzando il break iniziale con il capitano Chiara Sidoti in battuta che mette in crisi le saracene, costrette subito ad un time out. Al rientro, però, le paladine perdono fiducia, commettono tanti errori e perdono il primo set con il punteggio di 11-25. Il secondo set si apre nel segno dell’equilibrio e nessuna compagine riesce a scappare via. Ma in casa Orlandina regna ancora un po’ di confusione, e nel momento decisivo la Saracena ha i nervi più saldi e chiude il set 23-25. L’Orlandina si ritrova così sotto di due set, ma nella pallavolo nulla è mai detto fino alla fine: la voglia e l’energia delle ragazze e le strigliate di Fontanot danno il via ad una nuova partita. Le bianco-blu iniziano a giocare ogni pallone con grinta e determinazione e ingranano i fondamentali, guidate da Lo Presti, Lazzaro e Basile. La serie di battute di Lo Presti riesce a mettere in crisi la ricezione avversaria e le padrone di casa riportano tutto in parità sul 2-2 con due set fotocopia conclusi lasciando l’avversario a 13 e 14 punti. La Saracena sembra frastornata, ma entrambe le squadre scendono in campo per il quinto set con la voglia di vincere la partita. La pressione gioca qualche scherzo alle orlandine, che riprendono a fare alcuni errori di troppo e il set va avanti ai vantaggi, con la palestra dell’IPAA gremita di pubblico, che segue con trepidazione il match. Dopo un finale al cardiopalma, finalmente, sul 17-16, il capitano Chiara Sidoti trova in battuta l’ace che permette all’Orlandina Volley di vincere la gara.

Valmi Fontanot

Il tecnico Valmi Fontanot

Quinta vittoria consecutiva, invece, per la formazione maschile, nella prima giornata di ritorno del campionato di 1ª Divisione. I ragazzi di Fontanot affrontano la Saponando Barcellona, unica squadra riuscita a metterli in difficoltà e a batterli, per 3-1, nel girone di andata. Il primo set si apre con i barcellonesi sempre avanti di qualche punto e i padroni di casa ad inseguire senza riuscire a trovare la continuità necessaria al sorpasso. Coach Fontanot fa ruotare i suoi, che riescono a svoltare il set, guidati da Zaccaria e Faraci, chiudendolo sul 25-22. Passata la paura i bianco-azzurri entrano in campo con la consapevolezza di essere più forti degli avversari, facendo girare bene la palla e con un’ottima prestazione dei centrali Serraino e Calamunci, che attaccano i giallorossi a suon di muri e primi tempi. Negli ultimi due set i padroni di casa travolgono letteralmente i barcellonesi, lasciandoli a 15 e 11 punti, tra gli applausi del numeroso pubblico di casa. Grazie al 3-0 tra le mura amiche, l’Orlandina si trova adesso a pari punti con la Saponando Barcellona, con lo scontro diretto a favore, che gli permette di conquistare la vetta della classifica.

2ª Div. Femm.
Orlandina Volley – Saracena Skino 3-2 (11-25; 23-25; 25-13; 25-14; 18-16)

Classifica
1. ASD Torrenova Volley 3
2. Ricc Volley Brolo 3
3. Orlandina Volley 2
4. Saracena Skino Volley 1
5. Mivida Volley 0
6. ASD Sporting Tortorici 0

1ª Div. Masch.
Orlandina Volley – Saponando Barcellona 3-0 (25-22; 25-15; 25-10)

Classifica
1. Orlandina Volley 15
2. Saponando Barcellona 15
3. Mondo Giovane 9
4. AS Pallavolo Messina 6
5. ASD Zanclon 3
6. ASD CSI Milazzo 0

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti