Domenica l’appuntamento con “Bicincittà”

La locandina di "Bicincittà 2014"

La locandina di “Bicincittà 2014”

Pedalare nel rispetto dell’ambiente per vivere gli spazi urbani in maniera differente. Si rinnova, anche a Messina, l’appuntamento con Bicincittà, la passeggiata non competitiva dedicata alle famiglie e agli amatori giunta alla sua ventottesima edizione. La manifestazione, organizzata dalla Uisp, si avvale dei patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Ministero dell’Ambiente e della Tutela Del Territorio e del Mare, e del Ministro per gli Affari Regionali, le Autonomie e lo Sport. Bicincittà, che mira ad una mobilità ecologica e sostenibile, è prevista in oltre 130 comuni italiani e si svolgerà proprio in occasione della “Giornata Nazionale della Bicicletta“, in programma per domenica 11 maggio. Quest’anno i fondi raccolti saranno destinati in Sardegna, a favore del Paladeiana di Olbia, danneggiato dall’alluvione.

I contenuti della manifestazione sono stati illustrati a Palazzo Zanca dal sindaco, Renato Accorinti, dall’assessore alla mobilità urbana, Gaetano Cacciola, dai presidenti, della UISP Messina, Enrico Boni, della Lega Ciclismo Messina, Federico Stella, e dal responsabile nazionale all’ambiente, Santino Cannavò. “Bisogna rendere più vivibile la città, attuando un vero e proprio cambio culturale, anche grazie al lavoro delle scuole, che porti ad un minor utilizzo delle auto e ad una diversa mobilità. In questo senso come Amministrazione abbiamo già varato l’Isola pedonale e predisposto il prolungamento della pista ciclabile. Ritengo la bicicletta una delle invenzioni più importanti da parte dell’uomo” ha aggiunto il primo cittadino, da sempre un appassionato delle due ruote.

Un momento della conferenza stampa

Un momento della conferenza stampa

Raduno fissato per Bicincittà domenica, alle ore 9, a piazza Cairoli. Per partecipare la quota d’iscrizione è di 5 euro per gli adulti e 3 euro per i giovani sino a 14 anni. Partenza alle 10, percorrendo viale San Martino, viale Europa, la rotatoria, via Catania, il giro intorno a villa Dante, viale San Martino e ritorno a piazza Cairoli per il percorso breve di sei chilometri. Quello lungo, invece, di 12 chilometri, prevede il proseguimento lungo la via Garibaldi, piazza Castronovo, la rotatoria, via Garibaldi, Corso Cavour, via Tommaso Cannizzaro ed arrivo a piazza Cairoli intorno alle 11.45. “Città sostenibile e comunità attive” è lo slogan delle manifestazioni nazionali Uisp del 2014. La città rappresenta il nodo intorno a cui si intrecciano e si dipanano le emergenze umane, ambientali, sociali e culturali più drammatiche e contemporaneamente lo scenario di soluzioni possibili praticabili. Per un futuro sostenibile la trasformazione delle città rappresenta un punto centrale delle agende di tutti i governi locali e nazionali. Bicincittà è a misura di famiglia e totalmente priva di competizione: si pedala nel rispetto dell’ambiente e con un’attenzione particolare alla sicurezza dei ciclisti in strada, per ricordare ai cittadini e alle istituzioni che un’altra mobilità è possibile.

Commenta su Facebook

commenti