Diverbio sottorete. Il messinese Valerio Vermiglio portato all’ospedale e sospeso

Vermiglio soccorso

E’ stata una giornata dai contorni funesti quella del 27 dicembre scorso per Valerio Vermiglio e il suo Paykan Tehran. Il palleggiatore messinese, impegnato da quest’anno nel massimo campionato iraniano, è stato suo malgrado protagonista nella sfida derby con il Sarmayeh Bank Tehran del regista polacco Lukasz Zygadlo.
Si trattava del confronto tra le prime due della classe del campionato, l’atleta ex Macerata ha infatti dovuto lasciare il campo con la sconfitta per 1-3, risultato coinciso con l’aver perso il primo posto in classifica, un successivo ricovero ospedaliero a seguito di un violento colpo subito ad una gamba (nella foto il giocatore viene soccorso dai dirigenti), episodio culmine di un sin troppo acceso diverbio verbale nato sotto rete durante la gara con Mehdi Mahdavi e, conseguente sospensione (di entrambi) dalla Premier League iraniana da parte della Federazione in attesa delle decisioni della Commissione Disciplinare.

Commenta su Facebook

commenti