Difficili impegni per Igea Virtus e Milazzo contro Taormia e Scordia

Pubblico da record per un match di Eccellenza

Impegni difficili, banchi di prova probanti per Igea Virtus e Milazzo, chiamate a riscattare i passi falsi delle ultime giornate di campionato. I giallorossi sono chiamati a cancellare la sconfitta di Trecastagni contro il Giarre e il deludente pareggio casalingo contro il Viagrande. Avversario di turno sarà il Taormina che attualmente occupa il penultimo posto con soli 3 punticini all’attivo. Per i barcellonesi sarà una gara tutt’altro che facile. Ancora privi del bomber Filippo Crinò, dovranno vincere la resistenza di una formazione che giocherà con il coltello tra i denti per muovere la sua classifica deficitaria. L’incontro sarà diretto dal signor Marino Rinaldi di Messina che sarà coadiuvato dai signori Andrea Tiralongo di Siracusa e Cristina Anastasi di Catania.

Il Milazzo ospita invece una della quattro capolista. Contro lo Scordia, i mamertini (che hanno fin qui collezionato un bottino di 11 punti) sperano di poter operare l’aggancio a quota 14. Rinfrancati dalla buona prestazione in Coppa Italia contro la Castelbuonese, che è valsa la qualificazione al turno successivo, i rossoblù hanno ritrovato anche il prezioso Rino Frisenda. La gara si preannuncia certamente dura e ricca di spunti tecnici. Arbitrerà l’incontro il signor Fabiano Simone di Bologna che sarà assistito dai signori Gabriele Guarnotta e Marco Campanella, entrambi di Agrigento.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti