De Jesus è implacabile. La Jonica supera 2-1 l’Ispica e prosegue la risalita

JonicaLa formazione titolare della Jonica (foto Giuseppe Zanghì)

La Jonica conquista un successo importante al “Comunale” di Santa Teresa di Riva, che le consente di trovare una maggiore continuità di risultati dopo l’ottimo pareggio ottenuto in trasferta a Comiso. La formazione di mister Emanuele Ferraro, nonostante una difficile situazione di organico, ha superato la Virtus Ispica con il punteggio di 2-1 grazie alla doppietta di De Jesus, autentico trascinatore dei suoi compagni.

Jonica

La Jonica celebra la doppietta di De Jesus (foto Giuseppe Zanghì)

Doppietta per il giocatore offensivo giallorosso, che con un gol per tempo (all’8′ e al 77′) stende la compagine iblea, che si è limitata a difendersi e a ripartire in contropiede. Agli ospiti non è bastato il gol del momentaneo pareggio già all’11’, firmato dal giovane Andrea Cavallo. Il primo gol è una gemma, con il colored tirrenico che centra il sette alle spalle della porta difesa da Nied ma il vantaggio dura appena tre minuti.

Pontet infatti in uscita disperata è trafitto da Cavallo. A decidere la sfida è comunque ancora De Jesus, che nel quarto d’ora finale raddoppia al termine di un’azione personale successiva al fallo laterale battuto da De Leon. Nel finale occasioni multiple capitano sui piedi di Travaglio e D’Onofrio ma il punteggio non si schioda più. Per la Jonica si tratta di un successo che la proietta a ridosso della zona playoff e rappresenta un ottimo viatico in vista del derby esterno da disputare in casa del Città di Taormina.

Autori

+ posts