Daniele D’Andrea presenta Levante-Montecatini: «Gara importante per la salvezza»

Daniele D'AndreaDaniele D'Andrea

Il lungo della Levante Torrenova ed ex della gara, presenta la sfida salvezza contro Montecatini.

Striscia aperta di tre vittorie consecutive per la Levante Torrenova, che prepara l’ultima partita del suo magico 2019 in quel di Montecatini. La squadra di coach Trullo è attesa dunque da una trasferta ostica, che può sembrare facile guardando la classifica ma che non è assolutamente scontata. La Levante, infatti, sarà ospite di Montecatini in quella che per i padroni di casa sarà una sfida da “o la va o la spacca”. Ferma ancora a 0 punti, la squadra toscana ha infatti inserito in roster innesti importanti che rilanciano le ambizioni di salvezza di un team giovane ma con una storia societaria alle spalle di grandissima importanza.

A presentare la sfida valida per la 14° giornata del campionato di Serie B Old Wild West è l’ex della sfida, Daniele D’Andrea: «Arriviamo con una serie di vittoria in striscia, ma la partita di domenica sarà difficile perché loro non hanno ancora vinto e proveranno in tutti i modi a portare a casa una vittoria prima che termini il girone d’andata. Quindi saranno 40’ minuti di grande aggressività e intensità da parte loro, mentre noi dovremo essere bravi ad imporre i nostri ritmi come abbiamo fatto nelle ultime tre partite. Dovremo essere concentrati fin dalla palla a due, ma battere Montecatini non sarà facile perché nelle ultime settimane hanno tra l’altro aggiunto nuovi giocatori per vincere una delle due partite che rimangono del girone d’andata e provare a “lanciarsi” nel girone di ritorno».

Cestistica Torrenova

Cestistica Torrenova

9.6 punti e 6.1 rimbalzi a gara, il lungo della Levante Torrenova commenta il momento positivo della sua squadra: «Vincere tre partite consecutive ci ha sicuramente resi più sereni nell’affrontare determinate situazioni di partita, in più durante gli allenamenti riusciamo a lavorare ovviamente con maggiore serenità. È chiaro che adesso affrontiamo una gara dove la pressione ricade su di noi, ma vincere contro Montecatini è importante perché entrambe le squadre puntano alla salvezza. Vincere lo scontro diretto significherebbe tanto per noi: coglieremmo la seconda vittoria esterna di fila, avremmo l’eventuale scontro diretto in nostro favore e potremmo salire a 10 punti. Loro invece devono fare di tutto per trovare la prima vittoria, sarà una gara complicata».

Per D’Andrea sarà però una gara speciale vista la sua esperienza in maglia Montecatini nella stagione 2017-2018: «A Montecatini ho vissuto la mia esperienza migliore nonostante abbia giocato solamente un quarto di stagione per via di un grave infortunio. Ho passato un bellissimo anno: tifosi calorosi, persone stupende, staff sempre disponibile ed un terzo posto finale che ci ha regalato l’esperienza della post season che non dimenticherò mai. Hanno una tifoseria calorosa, incitano molto i loro giocatori e giocano in un palazzetto da Serie A. Sarà una partita emozionante per me, che mi susciterà tante emozioni, ma cercherò di fare il meglio possibile e proverò a dare un “dispiacere sportivo” ad una società che mi è rimasta nel cuore».

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva