D’Agosta gol e la Tiger Brolo si avvicina alla serie D

ger-FC Acireale 1-0 il gol di D'Agosta (foto Zebby)

Promozione in Serie D sempre più vicina per la capolista Tiger Brolo di mister Santino Bellinvia che nel pomeriggio di sabato s’impone per 1-0 sull’F.C. Acireale nell’anticipo della venticinquesima giornata del Girone B di Eccellenza e compie un ulteriore passo verso per il massimo torneo dilettantistico. Decisivo all’8’ del primo tempo il gol messo a segno da Fabio D’Agosta.

La formazione della Tiger Brolo che ha superato il Taormina (Foto Zebby)

La formazione della Tiger Brolo che ha superato il Taormina (Foto Zebby)

Quella che fino a qualche settimana fa doveva essere per le due squadre la partita decisiva del campionato, si è trasformata in una gara normale per via delle decisioni della Lega sicula, dopo la storia dei tesseramenti irregolari della società etnea. In campo sono scese comunque le due formazioni che hanno offerto il miglior calcio del girone B, per cui la Tiger non poteva prendere sotto gamba un match che presentava notevoli insidie. Gli uomini di Bellinvia, sostituito in panchina da Gullà per via della squalifica, hanno indirizzato la gara a loro favore già nei primi minuti. Infatti all’8’ arriva il gol che deciderà le sorti del match. Lupo serve un pallone in mezzo all’area ospite, il più lesto di tutti è D’Agosta, che con un guizzo anticipa gli avversari, apparsi forse troppo statici nell’occasione, e mette di testa alle spalle del portiere Tasinato. Il gol dell’ex attaccante del Vittoria manda in visibilio i tifosi gialloneri.

D'Agosta (Tiger Brolo)

D’Agosta, suo il gol della vittoria sul FC Acireale

La Tiger, opportunamente, abbassa i ritmi della gara, anche se non mancano le iniziatile sia da una parte che dall’altra. Al 22’ gli acesi si fanno pericolosi con Bruno, il quale dopo aver fatto fuori con un dribbling Bronzi, dall’interno dell’area di rigore lascia partire un tiro che si perde di un soffio a lato della porta difesa da D’Alessandro. Al 27’ D’Agosta trova il gol, ma non viene convalidato per una posizione di off side dello stesso attaccante. Dopo un cross di Bruno ben addomesticato da D’Alessandro, al 36’ è la Tiger a sfiorare il raddoppio, protagonista il bomber Tindaro Calabrese, che riceve da Zingales e con un destro al volo manca di poco il bersaglio. Cinque minuti dopo ci prova Lupo, ma la sua conclusione a girare si perde ancora a lato. Al 43’ Cordova, viene “murato” dalla difesa di casa. Il primo tempo si conclude sul risultato di 1-0 per i gialloneri.

Nel secondo tempo la Tiger continua a comandare le operazioni, mantenendo il ritmo di gara basso, per non esporsi ad eventuali contropiedi acesi: il gioco ristagna a centrocampo. La capolista come sempre gestisce il gioco e con delle accelerazioni si fa vedere di tanto in tanto sotto la porta avversaria Al 7’ Calabrese prova a fare tutto da solo, ma viene fermato in calcio d’angolo. Quattro minuti più tardi è lo stesso attaccante a colpire a botta sicura, dopo un invitante cross di D’Agosta, ma Tasinato si supera e con il corpo si oppone alla conclusione ravvicinata del bomber locale. Nell’occasione il portiere acese deve lasciare il terreno di gioco per infortunio. Al 72’ si fa vedere il FC Acireale con il solito Bruno, ma D’Alessandro non si lascia sorprendere dalla conclusione dell’avanti ospite. Alla mezzora Bronzi è bravo a sbrogliare una situazione pericolosa in area brolese. Al 79’ bella combinazione Calabrese – D’Agosta, con quest’ultimo che lascia partire una bordata sulla quale Catalano non ci arriva, è la traversa a salvare il portiere acese. E’ l’ultima vera emozione della gara, e dopo cinque minuti di recupero il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi. La Tiger si avvicina a grandi passi verso la promozione, quando mancano cinque partite alla conclusione del campionato.

Tabellino:

Tiger Brolo – F.C. Acireale 1 – 0 

Marcatore: 8′ D’Agosta

Tiger Brolo: D’Alessandro, Bronzi, Falanca, Carrello, Pettinato, Messineo (33’ s.t. Salerno), Lupo, Zingales, Calabrese, D’Agosta (39’ s.t. Elamraoui), Biondo (29’ s.t. Messina). A disp.: Fagone, Di Napoli, Rametta, Speciale. Allenatore: Gullà.

F.C Acireale:  Tasinato (14’ s.t. Catalano), Gallipoli, Urso, Cordova, Raineri, Cocuzza, Bonnici (40’ s.t. Mirabella), Caponcello (14’ s.t. Marletta), Costa, Bruno, Cantarella. A disp.: Spartà, Marletta, Godino, Allenatore: Ricca.

Arbitro: Tambini di Como. Assistenti: Gargano e Dioretico di Palermo

Note: Ammoniti: Costa, Biondo, Cordova. Angoli: 7

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com