Cus Catania più concreto, il Città di Milazzo incassa il terzo ko consecutivo

Una fase del match fra Milazzo e Cus Catania

Nella quarta giornata del campionato di serie C  Silver, ancora una sconfitta per il Città di Milazzo: il Cus Catania si impone sul campo neutro di Barcellona per 54-61.
Gli etnei hanno mantenuto sempre gli stessi ritmi nel corso della gara, mentre i mamertini hanno giocato a sprazzi ed alla fine hanno dovuto cedere la posta in palio alla giovane formazione allenata da coach Malagò. Match equilibrato nei primi due quarti, con gli ospiti avanti al 10′ di due lunghezze (17-19). Il vantaggio dei cussini aumenta nel secondo parziale e le due squadre vanno al riposo sul 30-36. Nel terzo periodo Milazzo non riesce a rosicchiare punti agli avversari, così Santonocito e soci allungare e vanno sul +10 (41-51) al 30′. Nell’ultimo quarto Milazzo si riporta sotto ma una serie di errori sotto canestro e alcune decisioni arbitrali difficili da comprendere (a farne le spese Vecchiet, espulso) fanno pendere l’ago della bilancia a favore dei catanesi. Il Milazzo incassa, così, la terza sconfitta consecutiva in tre gare di campionato. Giovedì i ragazzi di Interdonato proveranno a ottenere la prima vittoria stagionale sul difficile campo del Canicattì.

Tabellino:

Città di Milazzo – CUS Catania 54-61

Parziali: 17-19; 30-36; 41-51

Città di Milazzo: Giorgianni C. NE, Vecchiet 11, Trio 0, Italiano 9, Layne 8, La Spada G. 2, Scilipoti 0, Giorgianni F. 2, La Spada A. NE, Amato 6, Spanò 0, Koprivica 13. All. Interdonato

CUS Catania: Lo Faro 12, Arena 11, Santonocito 16, Selmi 5, Bonaccorsi 4, Martello 0, Rivers 3, Fichera NE, Grasso 3, Caltabiano 6, Abramo 2. All. Malagò

Arbitri: Giunta-Lorefice

Commenta su Facebook

commenti