Crotone, ricorso respinto: a porte chiuse la gara contro il Latina

CrotoneIl Crotone esulta all'Adriatico di Pescara

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale della FIGC ha respinto il ricorso presentato dal Crotone, confermando la gara da disputare a porte chiuse e l’ammenda di 5 mila euro al club pitagorico.

Il match Crotone-Latina di domenica prossima si dovrà giocare dunque senza spettatori. “La Lega, in relazione alla delibera del Giudice Sportivo di cui al Com. Uff. n.75/DIV dell’8.11.2022 con la quale ha irrogato la sanzione dell’obbligo di disputare una gara a porte chiuse, confermata dalla Corte Sportiva d’Appello Nazionale di cui al Dispositivo n. 061/CSA del 23.11.2022, ha disposto che la gara in oggetto DOMENICA 27 NOVEMBRE 2022, Stadio “Ezio Scida”, Crotone, con inizio alle ore 14.30, verrà disputata a porte chiuse” si legge nel comunicato diramato dalla Lega Pro.

Nessuno sconto nemmeno per la squalifica di tre giornate all’allenatore rossoblù Franco Lerda, mentre l’inibizione del dg Raffaele Vrenna è stata ridotta fino al 31 dicembre 2022.

 

Autori

+ posts