Cristina Correnti eletta presidente della Fip Sicilia: “Vittoria insperata”

Cristina Correnti a Palermo per il voto decisivo

Emozionata e con un filo di voce al termine di una votazione lunghissima, partita alle prime ore di questa mattina a Palermo e decisa solo sul filo di lana. Il ballottaggio col massimo dirigente uscente Riccardo Caruso ha infatti incoronato la linea della discontinuità introdotta dalla messinese Cristina Correnti, che ha portato avanti la sua campagna elettorale incentrata sul netto contrasto con le linee guida adottate dall’ultimo quadriennio regionale del Comitato Regionale.

Votazioni fip Sicilia

Una fase delle votazioni della Fip Sicilia (foto Castanea)

62-60 il responso finale delle urne, ottenuto dall’ex atleta della Pcr e della Nazionale Italiana, che è riuscita a recuperare un gap di ben 19 voti rispetto allo stesso Caruso (fermatosi al primo turno a 56 preferenze contro le 37 della Correnti e i 33 del terzo candidato Curella). Secondo indiscrezioni insistenti, determinante nella volata sarebbe stata anche la volontà degli elettori di Curella di convergere al secondo turno in maniera pressoché unanime a favore della Correnti. Da segnalare, invece, che l’intero consiglio regionale neoeletto proviene interamente dall’area dell’ex presidente Caruso per cui si dovrà necessariamente cercare una sintesi tra due blocchi di estrazione differente.

Le prime parole del nuovo presidente regionale, la prima donna di sempre in Sicilia a ottenere una simile carica, sono dedicate tutte alla sua squadra, “che non è ancora stata presentata nella sua globalità. Sono fiera di chi mi aiuterà in un lavoro che non sarà per niente facile. Ancora non posso crederci, si tratta di una vittoria inattesa e insperata alla luce dei risultati ottenuti dopo il primo turno di votazioni. La lotta è stata durissima e decisa come facilmente intuibile soltanto al fotofinish. Ringrazio tutte le società, adesso dovremo tutti collaborare e cercherò di dimostrare che hanno scelto la persona giusta. Per prima cosa dovremo confermare la nostra intenzione di assicurare vicinanza a quelle società stremate dopo una crisi sanitaria ed economica gravissima. Sui campionati senior gestiti a livello regionale posso solo dire che è una situazione in divenire perché ad esempio i tornei femminili presentano ancora i termini aperti. Non conosco a fondo tutte le determine adottate dall’ultimo Consiglio Federale ma appena insediati valuteremo tutto perché la stagione è posticipata a metà novembre e cercheremo le soluzioni migliori che non scontentino nessuno”.

Cristina Correnti

La messinese Cristina Correnti presidente regionale della Fip

Dal 2000, anno in cui si vota per un unico presidente regionale, questa è la seconda volta di un messinese eletto dopo i due mandati di Antonio Rescifina. La Sicilia era in controtendenza rispetto ad altri dodici comitati territoriali, in cui si è presentato un solo candidato, che ha vinto automaticamente senza il ricorso alle elezioni. A Palermo, invece, come detto, ben tre sfidanti. Questo l’esito dello spoglio del primo turno di votazioni per l’elezione del presidente regionale Fip: Caruso Riccardo 56, Correnti Cristina 37, Curella Salvatore 33, scheda bianca 1. Si è risolto invece in volata il ballottaggio, con Cristina Correnti capace di ottenere 62 voti, due in più di Riccardo Caruso.

Questa infine la composizione del nuovo Consiglio Regionale: Savoca, Caudo, Cocuzza, Caltabiano, Coppa e Logiudice.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva