Cresce l’attesa per l’undicesimo “Gran Galà AICS-Jano Battaglia”

Silvia BosurgiFervono i preparativi in vista dell’undicesima edizione del “Gran Galà AICS-Jano Battaglia”, che si svolgerà martedì nella palestra di Montepiselli. La tradizionale manifestazione di fine anno, organizzata dal comitato provinciale dell’AICS Messina, rappresenta una vera e propria festa, coronamento ideale dell’intensa attività svolta nel 2014 dall’Ente di promozione peloritano nei settori culturale, sociale e sportivo.

Ricco il programma, che avrà inizio alle ore 17.30 con l’esposizione di auto da corsa curata dall’ASD Margareci Corse e la mostra collettiva di pittura “Nuove espressioni nell’Arte Contemporanea”. Sarà presente, inoltre, con le sue moto l’ASD Pub Garage Motorclub (sezione Ducati) di Sergio Labozzetta. Numerose le premiazioni previste, a cominciare da quelle per coloro che hanno gareggiato nei campionati nazionali ed internazionali di: pattinaggio artistico, calcio a 7 giovanile e “Amatori”, calcio a 5 e arti marziali. Sarà poi la volta dei protagonisti dell’iniziativa “I colori del Quartiere”, riservata alle scuole della zona, e delle squadre partecipanti al torneo di calcio a 7 “Trofeo AICS 2014”, che ha visto impegnati, da inizio novembre, circa 450 giovani calciatori appartenenti alle categorie: “Primi Calci”, “Pulcini”, “Esordienti” e “Sperimentale”. Samuel Portovenero con la maglia del Città di Messina

Testimonial d’eccezione la campionessa olimpica di pallanuoto Silvia Bosurgi, attuale punto di forza in serie A1 della Waterpolo Despar Messina, e la grande promessa del calcio messinese Samuel Portovenero, trequartista, classe ’96, in forza alla Primavera del Trapani. Tante, inoltre, le personalità cittadine e regionali che presenzieranno al “Gran Galà AICS-Jano Battaglia” per condividere con il presidente dell’AICS Messina, Lillo Margareci, gioia e soddisfazione per l’ottima riuscita dell’intera annata: il sindaco di Messina Renato Accorinti, i consiglieri comunali Libero Gioveni e Mariella Perrone, il delegato provinciale del CONI Aldo Violato, l’ex presidente del CONI Messina Giovanni Bonanno, ed il presidente dell’AICS Sicilia Emanuele Schiavo.

Commenta su Facebook

commenti