Cresce l’attesa per la Targa Florio, il 23 stop alle iscrizioni

Continuano i preparativi a Campofelice di Roccella, cuore pulsante della settima prova del Campionato Italiano Rally organizzata dai AC Palermo e Automobile Club d’Italia. Le iscrizioni alla 97esima edizione della prestigiosa gara automobilistica internazionale resteranno aperte fino a lunedì 23 settembre. Il regolamento è stato pubblicato su www.acisportitalia.it sito in continuo aggiornamento con esclusive novità.
Resteranno aperte fino a lunedì 23 settembre le iscrizioni alla 97^ Targa Florio, la settima prova del Campionato Italiano Rally, in programma in provincia di Palermo il 28 e 29 settembre. Fervono i preparativi alla gara, con l’AC Palermo e l’Automobile Club d’Italia impegnate nel pianificare e curare gli aspetti logistici e mediatici fondamentali della gara automobilistica più antica del mondo.
Tutte le novità sulla kermesse automobilistico sono disponibili sul sito www.acisportitalia.it continuamente aggiornato. Pubblicato anche il regolamento particolare di gara approvato dalla Federazione, mentre ulteriori sorprese sono attese nei prossimi giorni.
In particolare nelle ultime ore il fulcro dei lavori si è concentrato tra Palermo e Campofelice di Roccella, che sarà il centro pulsante dell’evento siciliano. Nella cittadina che rappresenta la “Porta delle Madonie” si stanno preparando direzione gara, centro servizi, sala stampa, riordinamento e Targa Florio Village, il parco assistenza che sorgerà nel cuore di Campofelice di Roccella. La cerimonia di partenza è fissata al sabato sera dall’esclusiva cornice di piazza Politeama a Palermo. La mattina successiva la Targa 2013 entrerà nel vivo per poi concludersi in serata (alle 21) nella piazza centrale di Campofelice. Una sorta di celebrazione delle origini della manifestazione, visto che proprio la cittadina ospitò il via e il traguardo del Grande circuito delle Madonie, sede delle prime edizioni a inizio Novecento. 
I preparativi proseguono con l’obiettivo anche di coinvolgere quanto più possibile il tessuto del territorio madonita, al quale la Targa è da sempre estremamente legata. Numerosi in questi giorni sono gli incontri con varie realtà locali, tra le quali quelle che affiancheranno gli aspetti informativi e mediatici del grande evento. A questo proposito, sono già diverse le ipotesi in via di definizione.
Oltre che per la serie tricolore, la 97^ Targa Florio è valida per il Trofeo Nazionale Rally, Challenge Rally 8^ Zona coefficiente 2 e il Campionato Siciliano della specialità. Gli organizzatori hanno predisposto delle agevolazioni sulla tassa di iscrizione per i concorrenti dell’isola che si iscriveranno alla gara CIR o alla gara del TNR. Il programma della corsa prevede quattro tratti cronometrati da ripetersi tre volte per un totale di dodici prove speciali.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33