Contro il Castelvetrano l’Effe Volley vuol tornare al successo

Alessandra Maccarrone (Effe Volley)

L’Effe Volley Santa Teresa torna a giocare tra le mura amiche del PalaBucalo dopo quasi un mese di assenza. Sabato 21 alle ore 18,30 le rossoblu ospiteranno la Pasta Prime Luci Castelvetrano, un avversario che ricorda una serata epica, quella dello scorso 25 maggio quando il team santateresino conquistò la serie B dopo 24 anni di assenza. Le due compagini arrivano al confronto con gli stessi punti in classifica, le trapanesi hanno disputato una gara in più avendo ottenuto sino qui 4 vittorie (una al tie break) e 4 sconfitte (una sempre al quinto set) con un totale di 15 set vinti e 14 persi. L’Effe, in sette gare, ha raccolto 4 vittorie e 3 sconfitte con 14 set vinti ed 11 persi. Le due formazioni con 12 punti in graduatoria sono a sette lunghezze dalla terza piazza, occupata attualmente dalla Golem Palmi, utile per la disputa dei play off.

Alessandra Maccarrone, capitano dell'Effe Volley S. Teresa

Alessandra Maccarrone, capitano dell’Effe Volley S. Teresa

Maccarrone e compagne sono reduci da due sconfitte esterne consecutive, subite con modalità nettamente diverse. La prima contro il Pedara ha lasciato parecchi rimpianti perché giunta dopo un primo set giocato alla grande, la seconda con lo Spezzano è stata netta e non ha dato adito ad alcuna recriminazione. Le ragazze allenate da Andrea Caristi hanno in corpo una grossa dose di rabbia agonistica che cercheranno di scaricare sul tappeto del Palabucalo nell’incontro di sabato. Una gara certamente ostica, da affrontare con la massima concentrazione e che servirà per dimostrare di non aver perso l’abitudine alla vittoria. L’ambiente è carico e si prepara ad accogliere con grande calore le proprie beniamine dopo due trasferte intercalate dal riposo.

Alla vigilia del match parla il capitano di lungo corso Alessandra Maccarrone, che non nasconde l’importanza della gara: “Sappiamo di dover disputare una partita delicatissima e molto importante soprattutto perché siamo reduci da due sconfitte ed in particolare nell’ultima abbiamo sofferto parecchio. Tuttavia questo ci motiverà – continua la giocatrice cresciuta nel vivaio santateresino – ancora di più per fare bene e chiudere nel migliore dei modi l’anno. “Ci stiamo allenando duramente – conclude l’atleta di Furci Siculo – e dovremo mettere in campo tutta la grinta che abbiamo dentro per portare a casa i tre punti”.

Commenta su Facebook

commenti