Consiglio Federale, Messina ufficialmente in Lega Pro. Tavecchio: “Terza serie a 54 squadre”

FigcLa sede della Figc

Catania e Teramo escluse dalla Serie B dove “entrano” Virtus Entella e Ascoli. Ecco le principali decisioni del Consiglio Federale che si è svolto all’Expo. In Lega Pro escluse Torres e Vigor Lamezia, mentre sono state riammesse Pro Patria e Messina. Sempre in Lega Pro il Monopoli ha sostituito il Castiglione. “I campionati partiranno regolarmente – ha detto il presidente federale, Carlo Tavecchio e in Lega Pro il campionato sarà a 54 salvo decisioni che non competono alla Figc, ma che sarebbero in controtendenza con quello che pensiamo noi ovvero con la necessità di pagare i giocatori e tutti i tesserati”.

Il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio

Il presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio

“A questi club – si legge in una nota – è stato dato un termine di 10 giorni per gli adempimenti conseguenti. A seguito della straordinarietà della situazione, il Consiglio ha concesso alle medesime società una finestra suppletiva di mercato fissata in 20 giorni. In Serie B c’era già stata la sostituzione del Parma con il Brescia. “Il Consiglio federale di oggi è importante nella misura in cui ha assestato l’inizio del campionato. Siamo pronti per aprire la stagione – ha aggiunto Tavecchio -. Devo ringraziare gli organi federali e i giudici sportivi di primo e secondo grado. In un momento così importante assolvere questi problemi nell’arco di 28 giorni è stato un record”.

Autori

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia