Concluso il progetto “Sport Open Day” dell’AICS Messina

Tempo d’estate per l’AICS Messina, che ha appena concluso una stagione ricca di iniziative. Grande è stata la rilevanza assunta dal progetto “Sport Open Day” CONI 2018, che ha promosso un quadro di attività volte ad evidenziare i benefici della pratica sportiva nella vita quotidiana in termini di salute fisica e psico-sociale.

Si è spaziato, da aprile a giugno, in un variegato ventaglio di discipline: calcio, pattinaggio artistico, freestyle, karate, judo, ginnastica e fitness. Interessati diversi centri affiliati e tantissimi tesserati del comitato provinciale dell’Associazione Italiana Cultura Sport presieduto da Lillo Margareci. Nel dettaglio, il calcio si è praticato presso l’impianto “Lauretana” (parrocchia San Nicola di Bari a Gazzi), all’AICS Messina Punto Verde di Camaro Superiore, nel cui campo in sintetico si è disputata la 18^ edizione del “Memorial Gulisano”, e nella palestra coperta di Montepiselli.

Il “PalaMerlino” del villaggio CEP ha ospitato, invece, il pattinaggio, coinvolgendo i ragazzi della zona, mentre le arti marziali sono state protagoniste alla palestra “Kineo” di via Santa Marta. Qui si sono susseguiti, inoltre, diversi appuntamenti di fitness, così come nella palestra “Puma” di Santa Teresa di Riva. Un’agenda che si è ulteriormente arricchita con momenti di formazione, tenuti dai tutor dell’AICS e da una rappresentanza di laureandi in Scienze Motorie.

Commenta su Facebook

commenti