Codacons: “Danno enorme per tifosi e scommettitori. I responsabili dovranno risarcirli”

Quote scommesseSportradar monitora le quote dei principali bookmakers e segnala i match a rischio alterazione

Ancora uno scandalo investe il mondo del calcio italiano, con una serie di partite truccate in Lega Pro e serie D, ed ancora una volta i diritti dei tifosi vengono schiacciati dagli interessi illeciti di soggetti che si arricchiscono sulla loro pelle. Lo afferma il Codacons, commentando l’operazione della Direzione Distrettuale Antimafia presso la Procura di Catanzaro.

Carlo Rienzi

Il presidente nazionale del Codacons Carlo Rienzi

“Stiamo studiano le possibili azioni legali da intraprendere per tutelare gli interessi di tifosi e scommettitori – afferma il Presidente Carlo RienziE’ evidente infatti che, in presenza di partite truccate, si è verificata una lesione dei diritti degli utenti e un danno sul fronte morale e su quello materiale. La buona fede dei tifosi che seguivano la propria squadra del cuore è stata violata, mentre chi ha speso soldi per assistere agli incontri, seguire le società calcistiche e scommettere sui risultati dei match, ha subito un danno patrimoniale”.

Per tali motivi l’associazione sta valutando le azioni da intraprendere nei prossimi giorni nei confronti dei soggetti che saranno ritenuti responsabili di illeciti, e che saranno richiamati a risarcire i tifosi.

Commenta su Facebook

commenti