Cocimano: “Da ex ad Acireale sensazioni diverse. In Coppa abbiamo un’altra mentalità”

CocimanoCocimano torna a disposizione (foto Nino La Macchia)

Sarà l’ex della sfida tra Acireale e Messina che proprio un anno fa decise siglando il gol dell’1-0 in favore dei suoi. Il centrocampista giallorosso Salvatore Cocimano ha vissuto tre stagioni in maglia granata e adesso tornerà domenica al “Tupparello”, questa volta da avversario: «Sarà una sensazione diversa da ex – ammette alla vigilia Cocimano, parlando al sito ufficiale dell’ACR – ma non mi distraggo dall’unico obiettivo che abbiamo adesso che è la salvezza. Siamo concentrati per la gara di domani che per noi è come una finale».

Cocimano

Cocimano gestisce un possesso (foto Nino La Macchia)

«Le nostre prestazioni – continua il centrocampista – secondo me sono condizionate più che altro da una questione mentale. In campionato abbiamo l’obbligo di vincere, mentre in Coppa non c’è l’assillo della classifica e quindi ci andiamo con un’altra mentalità».

In Coppa Italia, nel 2-2 contro l’Albalonga, Cocimano è andato a segno nei tempi regolamentari, prima della lotteria dei rigori che ha consentito al Messina di centrare la qualificazione alle semifinali. «Il mio ruolo? Ho giocato punta centrale dopo che il mister mi ha provato nelle scorse settimane. È una posizione nuova, ma ho fatto gol. Se questo è il risultato… Spero di giocare le prossime 13 partite per far uscire il Messina da questa classifica».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti