Il Città di Messina vince senza giocare. Furnari: “Queste cose fanno male al calcio”

I giocatori dell'Adrano al Garden Sport

Non si è disputata al “Garden Sport” di Mili Marina la sfida tra Città di Messina e Adrano. I peloritani, in vetta al campionato, si vedranno assegnati dal Giudice Sportivo i tre punti a tavolino in quanto gli ospiti hanno deciso di non scendere in campo alla luce dei problemi con la propria società. All’arbitro Spedale di Palermo, dopo i 45 minuti di attesa previsti dal regolamento, non è rimasto che fischiare tre volte.

Giuseppe Furnari

Giuseppe Furnari, tecnico del Città di Messina

Per il Città di Messina, dunque, una vittoria senza giocare che consente a Bombara e compagni di rafforzare il primato, ma i giallorossi avrebbero voluto affrontare il match, come ha affermato l’allenatore Giuseppe Furnari: “Non ci fa sicuramente piacere questa sosta forzata. Dopo che si prepara in settimana una gara, queste cose fanno male al calcio e agli appassionati. Ci sono realtà che hanno evidentemente dei problemi, i loro non li conoscevamo, perché avevano regolarmente diramato i convocati e, domenica scorsa, perso contro il Paternò lottando fino allo scadere”.

A caldo, sul fronte Adrano, si sono registrate le dimissioni del tecnico Vittorio Jemma“Non vi sono più le condizioni per proseguire questa esperienza. È stata una pagina spiacevole, ma non intendo aggiungere altro in questo momento. Nelle due settimane vissute sulla panchina dell’Adrano, mi sono reso conto che vi erano i presupposti sportivi per centrare la salvezza, mancavano, invece, quelli organizzativi”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti