Città di Messina, Florio va al Catania. Venti convocati per il match di Milazzo

Allenamento

Il Città di Messina ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con il Catania Calcio per la cessione a titolo definitivo del difensore classe 2000 Carmelo Florio. Il giovane calciatore ha mosso i primi passi nella scuola calcio del Città di Messina per poi trasferirsi nel marzo 2013 in prova al club etneo, collezionando diverse presenze nei campionati Giovanissimi regionali e nazionali. Dopo Salvatore Ferraù, ceduto sempre al Catania lo scorso anno, ancora una volta un giocatore cresciuto nel vivaio giallorosso attira l’attenzione di una società che milita nel massimo campionato italiano. Un motivo di orgoglio per il Città di Messina il cui progetto ha come principale obiettivo la valorizzazione dei giovani talenti.

Una fase di Città di Messina-Modica

Una fase di Città di Messina-Modica

L’attenzione della squadra è adesso proiettata alla gara di Milazzo, con calcio d’inizio domenica alle 15.30. A dirigere il match sarà Mario Davide Arace della sezione di Lugo di Romagna (Ra). Assistenti Marco Campanella e Manfredi Scribani, entrambi della sezione di Agrigento. Sono venti i giocatori del Città di Messina convocati. Portieri: Francesco Durante, Riccardo Trovato, Christian Costantino. Difensori: Davide Nicolò, Moreno Busà, Andrea Fleri, Filippo Romeo, Alessandro Fragapane, Giovanni Iovine. Centrocampisti: Francesco Munafò, Gioele Ballarò, Davide Romano, Andrea D’Angelo, Alberto Calogero, Giuseppe Costa, Salvatore Trovato, Marco Libro. Attaccanti: Fabio La Rocca, Silvano Cariolo, Gaetano Mastroieni.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti