Città di Messina: due turni a Pino, uno a Di Maria. Mano pesante con il Due Torri

L’attaccante del Città di Messina, Giovanni Pino, è stato fermato per due turni dal Giudice sportivo di Serie D dopo l’espulsione rimediata nel finale di gara contro l’Agropoli “per avere a gioco fermo colpito con un calcio alla gamba un calciatore avversario”. Il giocatore salterà dunque gli impegni con Vibonese e Orlandina. Un turno, invece, al tecnico Gaetano Di Maria allontanato dalla panchina per proteste nei confronti dell’arbitro. Mano pesante con il Due Torri, multato di 400 euro “per avere propri sostenitori, al termine della gara, intonato cori dal contenuto irriguardoso nei confronti della Terna Arbitrale”. Inibito fino al 2 ottobre il dg Benedetto Bottari “allontanato per avere rivolto reiterate espressioni gravemente irriguardose nei confronti del Direttore di gara, alla notifica del provvedimento disciplinare reiterava la condotta rivolgendo espressioni offensive all’indirizzo del medesimo”. Identico provvedimento nei confronti del dirigente Antonio Raffaele “per essersi, al termine della gara, avvicinato alla Terna Arbitrale con atteggiamento intimidatorio rivolgendo ai suoi componenti reiterate espressioni gravemente irriguardose fino all’ingresso negli spogliatoi”.

Commenta su Facebook

commenti