Cicirello: “Il Sant’Agata è un grande gruppo. Il gol mi manca ma arriverà”

Sant'AgataVitale e Cicirello in azione

L’attaccante Giorgio Cicirello è soddisfatto dopo il successo con il Paternò, che conferma il Sant’Agata a ridosso della zona playoff: “Abbiamo offerto un’ottima prestazione come singoli e a livello di squadra. Ci siamo comportati bene, gestendo la gara dopo il primo gol come volevamo. Si è visto grande sacrificio. Volevamo dimostrare ai tifosi di che pasta siamo fatti in una partita importante per la città”. 

Sant'Agata

Cicirello con la terna arbitrale

Il pubblico ha applaudito peraltro la consueta generosità di uno dei propri beniamini: “Non mi sono mai focalizzato soltanto sui gol. Le scivolate e i recuperi li ho nel repertorio anche perché nasco centrocampista e qualcosa mi è rimasto. Mi piace sacrificarmi per la squadra, ci tengo a questo”. 

Le tante novità di mercato hanno costretto il tecnico Vanzetto a ripartire quasi da zero: “Siamo quasi tutti ragazzi nuovi ma abbiamo trovato subito la giusta alchimia tutti insieme. Siamo un bel gruppo anche fuori dal campo, andiamo a cena. Si sta creando qualcosa di significativo, dobbiamo continuare così”. 

Sant'Agata

Cicirello e Scolaro in azione contro la Mariglianese

Il Sant’Agata è andato in difficoltà in trasferta ma domenica troverà ancora il Fresina come alleato: “È un doppio turno casalingo da sfruttare al massimo ma non sarà facile. Il Castrovillari viene dalla vittoria netta con il Trapani. Sarà difficile, giocano un buon calcio”.

Dopo le sette reti dello scorso torneo, Cicirello è andato a segno soltanto contro la Mariglianese, saltando cinque gare per infortunio: “Sono sicuro che il gol arriverà quando meno me lo aspetto, quando sarà il momento giusto. Da attaccante ovviamente mi manca il gol ma è importante fare bene come gruppo nel frattempo”. 

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Direttore di MessinaSportiva, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e per 6 anni presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma. Nel 2022 l'ingresso nel mondo dell'istruzione, a Siena.