Cestistica Torrenovese, il presidente Natoli carica la squadra: «Possiamo fare di più»

Cestistica TorrenoveseOrizzonte Cestistica Torrenovese

Turno di riposo in vista per la Confezioni Corpina Torrenova. Le Aquile, dopo sei turni di campionato, occupano il terzo posto in classifica e nel prossimo turno in cui scenderanno in campo saranno di scena al Palasport Mangano di Sant’Agata Militello nell’ottava giornata del campionato di Serie D – Girone Nord.

Il bilancio, dopo la prima parte di stagione, è buono ma non del tutto appagante. Ne è consapevole anche il presidente della Cestistica Torrenovese, Piero Natoli: «Non siamo soddisfatti della posizione che attualmente occupiamo in classifica, potevamo fare di più. I risultati finora sono buoni, ma non del tutto gratificanti. Sono convinto che la stagione, sinora, non ha rispecchiato le potenzialità di questa squadra. È vero, sembra che il campionato abbia già le sue protagoniste e si vada delineando, ma la stagione è ancora lunga e può riservare tante sorprese.

Torrenovese

Piero Natoli, il presidente della Cestistica Torrenovese

Per quanto ci riguarda vogliamo sfruttare al meglio questo turno di riposo “obbligatorio” che affronteremo. In questa pausa avremo la possibilità di recuperare energie per affrontare la parte centrale di una stagione complessa ed in cui vorremo vincere più gare possibili per recuperare quelle posizioni che ci permetteranno di raggiungere quello che ci compete. Sono molto fiducioso. Le due sconfitte con Spadafora e Marsala non solo sono state inaspettate, ma soprattutto subite con due squadre nettamente alla nostra portata. Indubbiamente potevano essere evitate con un maggiore impegno e maggior concentrazione».

Contemporaneamente un continuo avvicinamento del pubblico torrenovese al PalaTorre, segno di grande lungimiranza da parte della società che investe nei giovani e nel futuro di una cittadina cestisticamente giovane: «Giocare in casa è un vantaggio per qualsiasi squadra, sentire il calore e l’entusiasmo dei propri tifosi da una carica in più a qualsiasi atleta. Credo che nel futuro più prossimo affronteremo partite importanti al PalaTorre, speriamo pertanto che i nostri tifosi diventino sempre più numerosi, e che ci facciano sentire tutto il loro sostegno, con quell’entusiasmo e con quel calore che ci dimostrarono la scorsa stagione durante la fase Play-Off». 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti