Cestistica Torrenovese, Fiasconaro: «Ci giochiamo una stagione»

Sarà una gara chiave quella di domenica per la Cestistica Torrenovese. Ne è convinto coach Massimiliano Fiasconaro, che presenta il match del PalaTorre (domenica, ore 18) contro il Birrificio Amatori Messina in maniera concreta e decisa.
«Non c’è moltissimo da dire. È inutile pensare ai nostri avversari. Li rispettiamo, ma non credo siano loro a decidere il nostro destino. Da quando ho preso la squadra in mano abbiamo fatto cose ottime, e con una super rimonta abbiamo agguantato il terzo posto alternando prestazioni difensive importanti a ottime giocate in attacco. Abbiamo avuto una buona continuità di risultati, poi a Barcellona ci siamo persi rimettendo in gioco tutto ciò per cui abbiamo lavorato a lungo. Contro il Birrificio Messina, squadra con cui all’andata abbiamo perso di soli 3 punti, abbiamo la possibilità di sancire se la nostra stagione sarà “normale” o “trionfale”. I ragazzi possono fare la storia. La Cestistica non ha mai raggiunto i playoff di Serie D, e contro Messina è tutto nelle nostre mani. Lo dobbiamo fare per noi e per tutta la comunità di Torrenova. È chiaro che abbiamo fatto degli allenamenti per migliorare ancora il nostro gioco, ma in settimana ho puntato più sulla testa. Ho cercato di sviluppare nei ragazzi una giusta consapevolezza: se perdiamo ci possiamo salutare, è finito tutto. E né io né loro vuole tutto ciò. Vogliamo continuare a sognare, e per farlo dobbiamo fare una super partita. È una finale. Senza se e senza ma».
A ruota le parole di Antonino Urso, ala della Cestistica Torrenovese, alla vigilia della gara fra Cestistica Torrenovese e Birrificio Messina, ultima giornata della Regular Season del Girone Occidentale del campionato di Serie D.
“Non pensavamo di perdere a Barcellona con l’OrSa, purtroppo abbiamo sbagliato atteggiamento, entrando sul parquet scarichi ed adesso ci giocheremo tutto negli ultimi 40′. Questa settimana ci siamo allenati bene, riprendendo le nostre responsabilità. L’unico obiettivo è vincere e regalare alla comunità di Torrenova e alla nostra società i playoff, un traguardo storico”.
Ecco la chiave tattica del match con Messina: “All’andata non c’ero per assenza, loro sono una squadra bassa e come centimetri concedono qualcosa. Cercheremo di prevalere sotto canestro, questa sarà la chiave. Vogliamo giocare in un palasport pieno, chiedo di sostenerci perchè alla fine potremo festeggiare qualcosa d’importante ed agognato”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com