CdM, Cardullo: “Volevamo questa vittoria, siamo stati padroni del campo”

Cardullo e Di VincenzoIl dg del Città di Messina Cardullo e Di Vincenzo

Ad Adrano il Città di Messina supera un altro esame e si porta al secondo posto in classifica. E’ un inizio di stagione col botto quello di Bombara e compagni. Il direttore generale Giovanni Cardullo è comprensibilmente soddisfatto dopo il successo per 2-0 in terra etnea, conquistato grazie ai sigilli di Rasà e Cardia: “Abbiamo dato un bel segnale. Come avevamo detto alla vigilia era una vittoria che avremmo dovuto raggiungere con le buone o con le cattive. Era il risultato che auspicavamo, ci siamo riusciti grazie a questi due rigori ma avevamo avuto tante occasioni per sbloccarla già prima” ha commentato a fine gara in un’intervista realizzata dall’Ufficio stampa.

Rasà, Alessandro e Cardullo

Rasà insieme al diesse Alessandro e al dg Cardullo

Oltre ai due gol dal dischetto anche le nitide occasioni di Quintoni e Rasà. Il Città di Messina ha dunque legittimato la vittoria: “Non abbiamo rischiato nulla dall’inizio alla fine della partita, tranne che in una ripartenza a fine primo tempo. Siamo stati padroni del campo. Nel complesso è stata una buona prova da parte della squadra”.

Nel prossimo turno il confronto casalingo con il Paternò: “Tutte le settimane ci sono partite difficili da affrontare, il torneo è davvero livellato. Il Paternò dovrebbe fare un campionato diverso rispetto a quello che dice la sua attuale classifica. Ce la giocheremo con loro come abbiamo fatto le altre volte. I ragazzi dovranno essere consapevoli che in campo servirà l’atteggiamento giusto”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti