Casertana, niente allungo. A Pagani è 2-2 con un finale scoppiettante

L'ex Gianluca Grassadonia torna ad affrontare il MessinaL'ex Gianluca Grassadonia

La Casertana, già campione d’inverno grazie ai risultati domenicali, si fa raggiungere in extremis a Pagani e perde l’occasione di aumentare il vantaggio sulle rivali. Per la capolista gol del vantaggio firmato da De Angelis al 21′. Nella ripresa il pari di Guerri al 53′. Lo stesso giocatore azzurrostellato si fa però espellere all’83’, lasciando i suoi in 10. Il neoacquisto Matute, all’87’, sembra regalare il successo ai “falchetti”, ma uno sciagurato intervento di Gragnaniello causa il penalty che Caccavallo trasforma proprio al 90′, siglando il definitivo 2-2. In pieno recupero Marruocco salva su Jefferson. La Casertana sale a 34, a+2 sul Foggia, prima inseguitrice.

Commenta su Facebook

commenti