Capua: “Bravo a farmi trovare pronto. Il gol è per un amico paninaro”

CapuaCapua gioisce dopo il match con il Cosenza (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Il sigillo del 2-0 contro il Cosenza porta la firma di Giuseppe Capua. Il centrocampista, che ha celebrato il raddoppio sventolando una curiosa maglietta, ha una dedica speciale dopo la sua seconda rete con la maglia del Messina: “Il gol è per un mio grande amico, un paninaro sotto casa, dal quale passo nel tempo libero. Lo avevamo detto scherzando, oggi è successo davvero che segnassi. Adesso bisognerà andare da lui a festeggiare la salvezza”.

Capua insacca per il 2-0 (foto Vincenzo Nicita Mauro)

Sul campo il Messina l’obiettivo lo ha già centrato, solo la penalizzazione incombente rimanda ogni discorso all’ultima giornata, complici i tanti calcoli legati alla classifica avulsa: “Siamo arrivati alla fine del campionato sapendo da febbraio che per il fattore stipendi e per la fideiussione ci sarebbero state delle penalizzazioni. Non sappiamo se e quanti ne verranno dati per il problema della fideiussione, ma oggi sono felice per questa vittoria e per il mio gol che desideravo tanto. A Vibo dovremo giocare come nelle altre partite. Ci sta di sbagliare qualche gara nell’arco di un anno che mentalmente è stato difficile. E’ molto complicato spiegarlo, solo chi l’ha vissuto con noi può capirlo”.

“Il mister – chiude Capua commentando il suo impiego da titolare – mi aveva provato in queste settimane, ma poi aveva optato per altre scelte che ho sempre rispettato. Sono stato bravo a farmi trovare pronto, contento che il mio gol abbia portato tre punti fondamentali per la salvezza”.

Commenta su Facebook

commenti