Campionato di calcio a 11 CSEN, Argento: “Sarà una grande occasione per divertirsi”

Calcio

Il Centro Sportivo Educativo Nazionale, Comitato di Messina, ha lanciato l’ennesima, importante, iniziativa, legata allo sport ed al sociale. L’organizzazione di un campionato provinciale di calcio a 11, ampliando così il suo raggio d’azione nel Settore Calcio, che ha nel giovane allenatore messinese Andrea Argento il proprio responsabile.

Andrea Argento, Responsabile Settore Calcio CSEN Messina

Andrea Argento, Responsabile Settore Calcio CSEN Messina

Con Andrea Argento cercheremo di approfondire la conoscenza di questo nuovo progetto che intende coinvolgere un numero considerevole di appassionati della nostra provincia. “Negli ultimi anni abbiamo organizzato con grande successo il Campionato Provinciale Giovanile. Partendo praticamente da zero abbiamo saputo riscuotere parecchio consenso viste le adesioni che sono cresciute di anno in anno. Nella passata stagione ci hanno dato fiducia 16 Associazioni cittadine per un totale di 55 squadre. E sono numeri importanti che contiamo di migliorare già in questa stagione. Lo possiamo preventivare perché contestualmente alla crescita nel numero delle squadre, abbiamo apportato miglioramenti sensibili alla nostra struttura organizzativa. Oltre all’attività giovanile, abbiamo proposto anche un torneo di Calcio a 6 amatoriale in collaborazione con l’Acr Peloritana del Presidente Bagnato, nel ristrutturato campo di San Filippo superiore, gestito dalla stessa Associazione.

Dopo i tornei di calcio a sei e quelli giovanili, cosa vi ha spinti ad organizzare un campionato di calcio a 11?

“Anche in questo caso – prosegue il responsabile Settore Calcio CSEN – l’idea è nata da un’opportunità figlia di una collaborazione con una Associazione che gestisce impianti sportivi nel territorio. L’iniziativa è stata del Presidente Tomasello della Asd Peloro Annunziata che ci ha proposto di dar seguito a delle esperienze che hanno avuto con dei tornei privati di calcio a 11, esprimendo la volontà di affidarsi alla nostra professionalità nell’organizzare e gestire competizioni sportive. Ha sfondato una porta aperta perché era qualcosa che ci interessava e che prima o poi avremmo messo in atto. In poco tempo abbiamo messo su una ben strutturata squadra organizzativa che curerà tutti i dettagli relativi ad un impegno così grande come un campionato amatoriale di calcio a 11”.

Alcuni dei partecipanti ai tornei privati organizzati dalla Peloro Annunziata, che adesso si affianca allo Csen

Alcuni dei partecipanti ai tornei privati organizzati dalla Peloro Annunziata, che adesso si affianca allo Csen

Il campionato, oltre alla fase provinciale, avrà anche un’appendice regionale e nazionale. Sarà un’occasione per gli appassionati messinesi di confrontarsi con altre realtà.

“La prima classificata si fregerà del titolo di Campione Provinciale Csen ed avrà il diritto di partecipare alle Finali Nazionali in programma nel 2016. La vincente dei playoff invece dovrà passare dalla Fase Regionale, insieme alla vincente della Classifica Disciplina, per poter accedere alla ambite finali che, tra l’altro, si sono disputate nel weekend scorso a Cervia. Dalla prossima stagione ci sarà almeno una delle nostre affiliate. E questo ci riempie di orgoglio”.

Dunque saranno premiati i più bravi, ma anche i più “buoni”, e questo rientra nei principi del Centro Sportivo Educativo Nazionale, che persegue uno scopo promozionale e di propaganda sportiva di alto valore sociale.

Logo del CSEN

Logo CSEN

“Esattamente. I comportamenti corretti e leali dovrebbero essere la normalità quando si celebra lo sport, anche se non sempre è così. Noi ci teniamo a mettere in risalto chi pratica discipline sportive seguendo ai principi del “fairplay” e del rispetto verso avversari e direttori di gara. Per questo motivo abbiamo pensato di dare un premio speciale ed esclusivo a chi fa della sportività la sua filosofia. Viceversa, comportamenti non in linea con questi principi e, peggio ancora violenti, non saranno assolutamente tollerati, pena l’esclusione dalle competizioni. Ci assumiamo la responsabilità di dare questi segnali forti all’intero dell’ambiente sportivo messinese, perché chi partecipa alle nostre iniziative deve pretendere un ambiente sano ed una competizione leale”.

In conclusione, ci sono tutti gli elementi per poter affermare che il Campionato Provinciale di Calcio a 11 CSEN è una manifestazione da non lasciarsi sfuggire…

“Possiamo affermare che chi non parteciperà si sarà fatto sfuggire una grande occasione per divertirsi…”

Commenta su Facebook

commenti