Calcioscommesse, Enzo Nucifora colto da malore in Questura

Il direttore sportivo della Torres Enzo Nucifora ha una lunga militanza messinese alle spalle

Uno degli arrestati dell’operazione legata al calcioscommesse, Enzo Nucifora, avvocato ed ex dirigente sportivo, è stato prelevato nella sua abitazione a San Benedetto del Tronto dalla Squadra mobile di Ascoli Piceno che gli hanno notificato un ordine di custodia cautelare in carcere e condotto poi presso la Questura dove ha avuto un malore. Ricoverato all’ospedale Mazzoni di Ascoli per accertamenti, è stato poi trasferito nel carcere di Marino del Tronto.

Commenta su Facebook

commenti