Buon successo di pubblico per il Gasshuku di Shorinji Kempo a Villafranca

gasshuku a Villafrancagasshuku a Villafranca

Si è svolto domenica 25 ottobre presso il palazzetto cupola geodetica di Villafranca Tirrena (ME) il primo Gasshuku interregionale comitato sud Italia di Shorinji Kempo organizzato dalla FISK (Federazione italiana Shorinji Kempo).
Hanno preso parte all’evento tutte le A.S.D. (branch) del comitato sud Italia affiliate alla FISK per un totale di oltre 120 atleti. Buona l’affluenza di pubblico che ha seguito fino in fondo la manifestazione.
La sessione di studi è stata diretta dal messinese Sensei Riccardo Marchetti (6° Dan), istruttore federale e vicepresidente della FISK.
Ricco il programma della mattinata con studio dei Kihon (Elementi di base), studio di hokei (Tecniche di autodifesa) con divisone per grado, approfondimenti pratici e teorici.

Alcuni momenti del Gasshuku di Villafranca

Alcuni momenti del Gasshuku di Villafranca

Inoltre durante la manifestazione gli atleti che hanno partecipato al recente Taikai europeo disputato in Portogallo (7th European Shorinji Kempo Championship- Lisbona 2-4 Ottobre 2015), si sono esibiti nelle forme di kumi embu (espressione agonostica dello Shorinji Kempo consistente nel creare seguenze tecniche aventi valenza reale in cui si fondono tecnica, accuratezza, velocità, precisione e potenza) suscitando l’interesse del pubblico presente.
Il seminario di studi si è concluso con un approfondimento di Sensei Marchetti sul significato della disciplina dello Shorinji kempo come “Gyo”: non solo sport, ma un budo (via marziale) finalizzata alla realizzazione di una società nella quale persone forti assistono persone bisognose e tutti possano vivere insieme in felicità.
Dopo l’ottima riuscita della manifestazione in termini di organizzazione, spessore dei contenuti tecnici e teorici ed affluenza di atleti e pubblico, già in programma il prossimo appuntamento: i “Giochi della Gioventù di Shorinji Kempo” che si disputeranno a Messina nella prima settimana di Dicembre.

Commenta su Facebook

commenti