La Berretti del Messina supera la Vigor Lamezia e prosegue la risalita in classifica

Nella sesta giornata del girone d’andata del campionato Berretti partita ostica per la rappresentativa dell’ACR Messina che, però, non sbaglia l’approccio alla gara interna ed affonda anche la Vigor Lamezia. Partita intensa con un avversario per niente remissivo.
La cronaca: al 10’ dopo una iniziale fase di studio il Messina con un tiro di Scarbaci di poco fuori dallo specchio della porta. All’11’ si fa vivo il Lamezia che si rende pericoloso con una conclusione di Umbaca che colpisce la traversa. Al 25’ ancora un’occasione per il Lamezia con Caccamo che da buona posizione manda fuori. Nella ripresa il Messina parte forte, è il 2’ quando il neo entrato Gitto, dal vertice destro dell’area, tira sul primo palo e porta in vantaggio i bianco scudati. All’11’ ancora la squadra di casa con Sciliberto che entra in area da sinistra e tira, palla di poco fuori. Al 36’ Il Lamezia resta in dieci per l’espulsione di Calabria ed il Messina chiude la partita con un gran gol di Lia che dal vertice destro dell’area lascia partire un bolide che s’insacca nel sette dalla parte opposta. La squadra di Mister Spada comincia, così, ad avvicinare le zone alte della classifica, portandosi in quarta posizione a quota 10 punti.

CAMPIONATO NAZIONALE BERRETTI
MESSINA-VIGOR LAMEZIA 2-0
Messina: Scardino, Lia, D’Angelo (36’ pt Gitto), Bellamacina, Aleo, Sciotto, Crisafulli, Sinfoni, Sciliberto, Scarbaci (33’ st Fiumara), Mosca. All. G.Spada
V.Lamezia: Mercuri, De Sensi, Lettieri, Scigliano, Iannazzo, Mastropieri, Piemontese (38’ st Perri), Cicala, Caccamo (12’ st Calabria, Umbaca, Chiumbolo (20’ st. All.A.Gatto
Arbitro: Lorenzo Fragalà di Acireale
Reti: 2’ st Gitto, 36’ st Lia
Espulsioni: 28’ st Calabria

La classifica:
Reggina 15 punti; Lecce 12; Catanzaro 11; Melfi e Messina 10; Juve Stabia e Matera 9; Salernitana, Foggia, Ischia e Barletta 7; Vigor Lamezia 6; Savoia e Cosenza 3; Paganese 1; Martina 0.

Commenta su Facebook

commenti