Ben dodici piloti della scuderia Nebrosport in gara al Rally dei Nebrodi

Molica-PintaudiPintaudi al Rally dei Nebrodi su Renault Clio R3C, all'epoca in coppia con Molica

Giunge il tanto atteso momento per la Nebrosport nel fine settimana. Infatti, alla 22esima edizione dello storico Rally dei Nebrodi, la scuderia sarà presente con l’abito delle grandi occasioni. Ben dodici portacolori rossoblù si sfideranno sugli asfalti dei comuni di Sant’Angelo di Brolo, Castell’Umberto, Raccuja e Brolo. La competizione che andrà in scena tra il 16 e 17 luglio è valida per la Coppa Rally di Zona coefficiente di difficoltà 1,5 e Campionato Siciliano.

Nebrosport

Andrea Di Gregorio sarà assistito alle note da Samuele Di Pino

Ad aprire l’elenco sarà Enzo Pintaudi, coadiuvato da Vincenzo Mannino alle note. L’equipaggio sarà presente alla gara su Peugeot 208 di classe R2 con il chiaro obiettivo di riscattare la sfortunata prestazione al Tindari Rally dell’edizione 2019. Sulla stessa vettura in classe R2 sarà la volta di Antonello Giammillaro in coppia con Carmelo Raffaele. Dopo l’ottimo secondo posto di classe ottenuto un anno fa sulle strade del Nebrodi, il duo cercherà di migliorarsi con la stessa grinta.

Sarà un Rallye dei Nebrodi particolarmente emozionante per il debuttante Salvatore Lo Vano, navigato alle note dall’esperto Tindaro Lo Neri. Per il driver della Nebrosport, in gara al volante di Clio Williams di classe A7, si tratta, infatti, della primissima gara in carriera. Alla guida della francesina Peugeot 106 toccherà poi in classe K10 al padrone di casa Francesco De Gregorio, assistito dall’amico Giuseppe Scaffidi. Il pilota santangiolese vorrà ripartire dall’ottimo secondo posto di classe e 15esimo assoluto conquistato nella scorsa edizione.

Nebrosport

Ivan Germanà e Antonino Ardiri della Nebrosport

Dopo lo straordinario successo di classe al Rally del Tirreno dello scorso anno, Ivan Germanà tornerà in pista accompagnato alle note dall’inseparabile Antonino Ardiri. L’equipaggio sampietrino ancora una volta farà affidamento alla veloce Peugeot 106 di classe A5. A distanza di cinque anni dalla sua ultima gara, Giovanni Scolaro ha scelto il Nebrodi per tornare in grande stile, al suo fianco Desirèe Calabria. Con tanta voglia di ben figurare, il driver sarà protagonista al volante di una Peugeot di classe A5.

Scorrendo in avanti l’ordine di partenza delle presenze Nebrosport arriverà il turno del driver Giuseppe Leonte, coadiuvato da Francesco Vercelli. Dopo l’ottimo test dello slalom Agro Ericino e a due anni di distanza dalla sua ultima gara, il pilota si presenterà al Nebrodi con l’obiettivo di ben figurare nel confronto di categoria. Altro santangiolese in gara appartenente sarà Andrea Di Gregorio, assistito alle note da Samuele Di Pino. Per chiudere il conto con la dea bendata dopo la sfortunata prestazione al Tindari Rally del 2021 il driver di casa cercherà un riscatto personale.

Nebrosport

Desirèe Calabria in azione con Maurizio (foto Mattia Canarella)

Dopo aver rotto il ghiaccio con l’esordio assoluto in occasione dell’ultima edizione dello Slalom di Novara, il giovanissimo Giuseppe Merendino sfiderà le strade amiche insieme ad Andrea Scolaro. Il driver santangiolese sfilerà a tutto gas a bordo di Peugeot 106 di classe N2. Un altro alfiere Nebrosport spinto da fortissime motivazioni sarà Kevin Schepisi, navigato da Valentino Di Blasi. Alla guida di Peugeot 106 di classe RS1.6, il pilota vorrà, infatti, rifarsi dall’ultima gara disputata al Nebrodi del 2019, quando fu costretto al ritiro nel corso della sesta prova speciale per il cedimento del cambio della sua vettura.

Dopo l’impegno portato a termine lo scorso maggio, tra le postazioni dello Slalom di Novara, il pattese Carmelo Perna ci riproverà con grande entusiasmo e con alle note Roberto Giuttari, a spingere oltre i limiti la sua Peugeot 106 all’interno della classe N1.

scuderia Nebrosport

Giuseppe Leonte in azione, qui in coppia con Francesco Vercelli (foto Tina Sfogliano)

A chiudere il corposo elenco delle partenze del team rossoblù sarà il sampietrino Gianluca Di Dio coadiuvato alle note da Mattia Tirintino. Anche lui presente allo slalom di Novara chiuso con un quinto posto di classe, tenterà di migliorarsi sempre in classe N1 alla guida di Peugeot 106. In concomitanza con il prestigioso Rally dei Nebrodi, domenica andrà in scena il 7° Minislalom Monterosso Almo. Alla kermesse ragusana sarà presente Biagio Meli, al volante dell’inseparabile Fiat Uno Turbo in S7 dopo l’ennesimo successo di classe strappato allo Slalom Chiaramonte Gulfi.

Autori

+ posts