Barcellona, a Ferentino stop ai sentimentalismi. L’ex Guarino: “La Sigma è una squadra di grande talento ma in casa siamo temibili”

La Sigma Barcellona a Ferentino punta a conquistare la secondo successo consecutivo
La Sigma Barcellona a Ferentino punta a conquistare la secondo successo consecutivo

La Sigma Barcellona a Ferentino punta a conquistare il secondo successo consecutivo

Incrociare in un colpo solo quattro ex non è impresa di tutti i giorni. E se gli stessi hanno scritto pagine importanti del recente passato della società del Longano scegliere a chi dedicare la copertina non è impresa affatto scontata. E’ ciò che capiterà domenica sera alla Sigma Barcellona nel match contro l’FMC Ferentino, squadra dei vari Franco Gramenzi, Francesco Gaurino, Ryan Bucci e Marco Giuri. Il primo è allenatore del club laziale da tre anni e nella stagione 2009/2010 ha guidato la squadra del presidente Bonina alla promozione dalla serie A Dilettanti alla Legadue. Sul parquet il regista di riferimento era “Ciccio” Guarino, da due anni metronomo di Ferentino (8 punti di media con 3 assist).

L'ex capitano Ryan Bucci saluta il pubblico di Barcellona nella gara d'andata

L’ex capitano Ryan Bucci saluta il pubblico di Barcellona nella gara d’andata

Innesti del mercato estivo sono stati Ryan Bucci (secondo realizzatore di squadra con 15,8 punti), autentico beniamino del PalAlberti e capitano dell’ultimo quadriennio di Barcellona che festeggia oggi il suo trentatreesimo compleanno. Infine settimo uomo di lusso dei laziali è Marco Giuri, tra i protagonisti lo scorso anno in canotta giallorossa nella vittoria della fase regolare prima della delusione dei playoff con l’eliminazioe ai quarti con Trento. La sfida della diciassettesima giornata del torneo di Lega Adecco Gold, la seconda del girone di ritorno, non sarà affatto semplice per i siciliani del tecnico Ugo Ducarello che cercheranno il secondo successo consecutivo dopo quello con Casale per dimenticare una volta per tutte la striscia di risultati negativa del mese di dicembre. Barcellona oltre alla vittoria punterà al 2-0 negli scontri diretti avendo già vinto la sfida d’andata di fronte ai propri tifosi con il punteggio di 89-84.
L’FMC Ferentino, seconda peggiore difesa del campionato con 80,3 punti di media subiti ma con un bilancio in casa di quattro vittorie ed altrettante sconfitte, manda in archivio una settimana tranquilla con il gruppo a ranghi completi che si è allenato con continuità agli ordini di coach Gramenzi. Confermati gli stessi dieci convocati di domenica scorsa a Torino con la novità nel roster rispetto alla gara d’andata rappresentata dal pivot Luca Garri, arrivato a campionato in corso per rinforzare il team gigliato. A presentare la sfida di domenica contro la Sigma il capitano Francesco Guarino e l’assistant coach, Agostino Origlio.

Il capitano di Ferentino ed ex di giornata Francesco Guarino

Il capitano di Ferentino ed ex di giornata Francesco Guarino

Queste le parole dell’ex di giornata: “Andiamo ad affrontare una squadra candidata ad ottenere la promozione. Hanno avuto problemi, è vero, e cambiato allenatore. Si sono rifatti con Casale dopo il pesante ko con Veroli. Sono una squadra di grande talento, ma magari non sono nel loro momento ideale della stagione. Da parte nostra stiamo bene, dopo la buona prova con Verona siamo andati a fare un’ottima partita con Torino. Li abbiamo messi sotto, in trasferta, per gran parte della partita. E’ stata una sconfitta arrivata non per demeriti nostri, ma anche e soprattutto per un arbitraggio che ha condizionato il finale. Non dobbiamo cercare alibi, ma purtroppo è stato così. Questo dispiace perché i risultati non dovrebbero essere condizionati da questo. Colgo l’occasione per ringraziare tutti per gli auguri e congratulazioni dopo la nascita di mio figlio Matteo. In tanti, a Ferentino e non solo ci sono stati vicini in questo momento molto particolare e li ringrazio di cuore”.
A ruota l’analisi del secondo allenatore Origlio: “Si chiude una settimana in cui fortunatamente non abbiamo registrato nessun problema. Tutti ci siamo allenati con continuità. Sicuramente Barcellona ha avuto una reazione con il cambio di allenatore. Atteggiamento più propositivo da parte dei giocatori. La loro non continuità di rendimento è stato il fattore negativo di una squadra costruita per vincere. La partita con Casale è stata una prova importante per loro e sicuramente non sarà facile domenica vincere ma giochiamo in casa e dobbiamo sfruttare i miglioramenti che in palestra stiamo dimostrando di fare settimana dopo settimana. I siciliani, dal canto loro, hanno molta esperienza e questo ci preoccupa. Sarà fuori Pinton, che conosco bene, e per loro sarà una perdita di rilievo nel ruolo di playmaker ma recuperano Natali e il nuovo acquisto Ganeto che gli regalerà maggiori soluzioni tattiche. Per quanto ci riguarda non dobbiamo fare più passi falsi in casa, quindi domenica in ogni modo dobbiamo cercare di vincere“.

Consiglio Direttivo LNP

Il Consiglio Direttivo della LNP

Nel frattempo la Lega Nazionale Pallacanestro ha comunicato che si è svolto nella sede di Bologna il Consiglio Direttivo. Queste le risultanze dell’Assemblea dei rappresentanti delle 178 Società.
Coppa Italia – Il Direttivo ha valutato lo stato dei lavori per l’organizzazione della fase finale della manifestazione, che sarà ospitata da Fiera di Rimini dal 7 al 9 marzo prossimi. La Coppa Italia per le competizioni Final Six, Final Four DNB e Final Eight DNC si concluderà con l’assegnazione dell’Adecco Cup nelle rispettive categorie; il tutto all’interno di Rhythm&Basket, l’evento globale che conterrà al suo interno anche aree dedicate a musica, spettacolo ed intrattenimento.
Rapporti con la Associazioni – Il Direttivo è stato aggiornato ed ha analizzato l’esito del recente incontro tenutosi in Roma, presso la sede federale, alla presenza dei rappresentanti dell’Associazione Giocatori (GIBA) e del Sindacato degli Allenatori (Usap).
Attivazione liberatorie e atti conseguenti – E’ stato confermato il contenuto della delibera che prevede l’attuazione delle liberatorie a riprova del rispetto degli accordi sottoscritti con i tesserati. Nella corrente stagione, la delibera sarà introdotta ed applicata in formula sperimentale.
Valutazioni preliminari DOA 2014/2015 – Il Direttivo ha valutato una prima stesura delle proposte relative alle DOA che saranno applicate per la stagione sportiva 2014/2015. La fase di consultazione con le Società porterà al documento definitivo da sottoporre alla Fip.
Commissione di settore Gold-Silver – E’ stata approvata la bozza di regolamento della Commissione di Settore Gold-Silver che tornerà a riunirsi martedì 21 gennaio, a Bologna.

Commenta su Facebook

commenti