I bambini protagonisti della domenica mattina in via San Filippo Bianchi nell’ambito di “Apollo Spazio Arte 2016”

Apollo Spazio ArteApollo Spazio Arte

Sono stati i bambini, coinvolti fra favole e giochi, ad animare la via San Filippo Bianchi, nell’ambito dell’iniziativa “Apollo Spazio Arte 2016”, promossa dall’Assessore alla Cultura Daniela Ursino e dalla Multisala Apollo diretta da Loredana Polizzi.

Apollo Spazio Arte

Alessandro Bonanno (15 anni), l’artista più giovane

Infatti la spettacolare opera che ha ricoperto il manto di via San Filippo Bianchi, incastonata dalle opere di otto talentuosi artisti ben diretti dal prof. Saverio Pugliatti con la regia dell’Arch. Antonio Virgilio, è stata meta dei più piccoli, che hanno passato una domenica mattina all’insegna del gioco e dell’amicizia.

Apollo Spazio Arte

Il busto di San Gennaro realizzato da Armando Arcovito

Da ora, fino all’8 di gennaio, tutte le domenica si svolgeranno attività per i bambini, mentre questo pomeriggio è attesa l’inaugurazione vera e propria con lo “Studio Danza” di Mariangela Bonanno e la mostra di Armando Arcovito che presenterà una pregevole opera in argento vermeil e pietre preziose. Inoltre, nella Sala Fasola, il Conservatorio Corelli si esibirà con le colonne sonore con il “Trinacria Saxophone Quartet” composto da Giuseppe Trimarchi, Biagio D’Arrigo, Gaetano Caruso e Giovanni Gangemi. A concludere la serata ci sarà un cocktail offerto dall’Istituto Professionale “Antonello”.

Apollo Spazio Arte

L’opera di Double (Eddie Amato)

Commenta su Facebook

commenti